Werner, gol storico alla Spagna: l’ultimo era stato Klinsmann. Era il 1994…

Werner, gol storico alla Spagna: l’ultimo era stato Klinsmann. Era il 1994…

Rete importantissima per l’attaccante del Chelsea, primo calciatore del XXI secolo a segnare alla Spagna in una sfida valida per un torneo internazionale. Anche se non basta…

di Redazione Il Posticipo

La Germania proprio non riesce a battere la Spagna quando si gioca una sfida ufficiale.  Protagonista del match, Timo Werner. L’attaccante, al netto del finale amarissimo, scrive nello stadio della sua città una pagina di storia del calcio tedesco: è il primo calciatore della Germania a segnare un gol alla Spagna in una sfida inserita in un torneo internazionale nel XXI secolo. L’ultimo a riuscirci era stato Klinsmann. Correva l’anno dei mondiali del 1994 e Timo non era ancora nato…

1994 – Complici i non numerosi  precedenti fra Spagna e Germania a livello ufficiale, quando c’è in palio una sfida da tre punti, per ritrovare l’ultimo gol di un tedesco occorre fermare le lancette del tempo al Mondiale di USA’94. In quella occasione la sfida, non indimenticabile, si chiuse sull’1-1. Un risultato che faceva comodo a entrambe, considerando che le rivali, non irresistibili, erano Bolivia e Corea del Sud. In quel caldissimo 21 giugno, Goikoetxea porta avanti le furie rosse e Klinsmann le raggiunge, siglando il gol che era, sino a quello maturato nella serata tedesca, anche l’unico pareggio fra le due squadre nelle sfide ufficiali.

XXI SECOLO – Il XXI secolo non è evidentemente  fortunatissimo per la Germania.  A fine decennio c’è un doppio confronto, contro la Spagna, che sorride in entrambi i casi agli iberici. Nella finale degli Europei il 29 giugno del 2008,  la rete dell’1-0 finale è realizzata da Fernando Torres. Il Nino  dà il via allo straordinario e forse irripetibile ciclo di vittorie della Roja che si impone due anni dopo anche nella semifinale del mondiale sudafricano. Il 7 luglio 2010 un colpo di testa di Puyol decide la sfida con l’identico risultato di due anni prima e spiana la strada alla conquista del primo e unico titolo mondiale spagnolo. Dieci anni dopo, finalmente,  Werner ha rotto il digiuno  ma non il sortilegio. Il suo gol non è stato sufficiente per riuscire a vincere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy