Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Watford, una figuraccia dietro l’altra: eliminazione in FA Cup da una squadra di C e…il peggior calcio d’inizio di sempre

Una figuraccia dietro l'altra. E dire che sono passati poco più di dodici mesi da quando il Watford era la rivelazione della Premier League. Ma ora se i tifosi pensano che i giocatori degli Hornets abbiano dimenticato come si gioca a calcio, beh,...

Redazione Il Posticipo

Una figuraccia dietro l'altra. E dire che sono passati poco più di dodici mesi da quando il Watford era la rivelazione della Premier League. La scorsa stagione la squadra del cuore di Elton John, guidata dai gol di Deeney e dalle giocate di Deulofeu, aveva frequentato i quartieri alti del campionato di Sua Maestà, iniziando con quattro vittorie consecutive e rimanendo nelle vicinanze della zona che vale l'Europa fino al girone di ritorno. Ora però le cose vanno abbastanza male, con la squadra al penultimo posto e un'annata storta per i calciatori più importanti. Ma si sa, può sempre andare peggio.

ELIMINAZIONE... - E la notte di FA Cup regala due momenti che rimarranno nella storia, in negativo, degli Hornets. Il primo è il risultato finale della partita, perchè perdere per 2-1 contro il Tranmere Rovers non può certo essere accettabile per una squadra di Premier League. Soprattutto se gli avversari non solo frequentano la League One, la terza serie inglese, ma sono anche invischiati nella lotta per non retrocedere in League Two. Dunque, una sconfitta che già di suo fa male, anche perchè toglie agli uomini di Nigel Pearson quello che rimaneva l'unico vero obiettivo stagionale, escludendo ovviamente la salvezza. Certamente, le cose non possono andare peggio.

...E GAFFE - E invece sì, perchè se la figuraccia sul tabellino si concretizza al minuto 120, alla fine dei supplementari, quella di fronte a tutto lo stadio arriva nel primo tempo. Il Tranmere passa in vantaggio e Andre Gray si presenta a centrocampo per battere il calcio di inizio dei suoi. Peccato che, in una scena che non si vede certo spesso sui campi professionistici, l'attaccante del Watford decida di sbagliare persino nel ricominciare il gioco. Gray tocca il pallone due volte e l'arbitro, tra lo stupore generale dei compagni di squadra e degli avversari, non può fare altro che assegnare la punizione a favore del Tranmere. Insomma, se i tifosi pensano che i giocatori del Watford abbiano dimenticato come si gioca a calcio, beh, dopo la serata di coppa forse non hanno poi tutti i torti.