Vitolo carica l’Atletico: “I tifosi meritano una grande gioia dopo questi anni. Faremo di tutto per vincere”

Il giocatore conta i giorni che mancano alla Final Eight di Lisbona.

di Redazione Il Posticipo

Víctor Machín Vitolo conta i giorni che mancano alla Final Eight di Lisbona. Dopo un periodo tormentato dagli infortuni il calciatore è tornato a ritagliarsi un ruolo importante all’Atlético de Madrid e spera di prolungare questo stato di grazia nella fase finale della Champions League. Pensieri, sensazioni e parole del calciatore sono riprese dal Mundo Deportivo.

CHAMPIONS – L’Atletico ha sbancato Anfield, poi la pandemia ha fermato il calcio. Si riparte con un formato diverso e un calcio totalmente differente rispetto a qualche mese fa. “Non vedo alcun favorito. In Champions può accadere sempre di tutto e con questo format  ognuno può battere chiunque. Nell’arco di due partite puoi porre rimedio a un errore, in 90′ secchi è molto più complicato. E poi ci sarà anche una grande differenza di preparazione. L’aspetto fisico  può essere un fattore e proprio per questo in allenamento stiamo cercando di raggiungere la miglior forma possibile”.

INFORTUNI – La sua esperienza, sinora,  è stata costellata dagli infortuni. “Ho vissuto un periodo complicato con grandi picchi di rendimento ma i continui stop mi hanno limitato. Ormai, però sto bene da diverso tempo. Nell’ultima parte di stagione ho accumulato diverse presenze e un buon minutaggio. Desidero solamente giocare e dimenticare gli infortuni.  Abbiamo una grande squadra”.

FUTURO – Il suo nome è stato a lungo fra la lista dei possibili partenti. “La mia famiglia sta bene a Madrid, non voglio cambiare squadra. Certo, se il club vuole vendermi, dovrà parlarmi, ma la mia intenzione è quella di restare anche perché qui mi sono sentito davvero amato. Nonostante non abbia avuto la continuità che desiderassi, i tifosi mi hanno sempre dimostrato il loro affetto. A loro prometterei di vincere questa Champions, soprattutto perché l’Atletico se lo merita per i risultati ottenuti in questi anni. Ci sono solo tre partite per dare questa immensa gioia ai tifosi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy