Vinicius: “Marcelo mi aveva avvisato: qui un giorno sei Pelé e quello dopo non giochi”

Vinicius: “Marcelo mi aveva avvisato: qui un giorno sei Pelé e quello dopo non giochi”

Vinicius gioca pochissimo al Real Madrid e di certo non può esserne felice. Ma lui spiega la situazione così: sapeva benissimo a cosa stava andando incontro…

di Redazione Il Posticipo

La vita non è fatta in bianco e nero, si dice. Si tratta di una scala di grigi che sembra essere messa in atto ovunque tranne che a Madrid. Sì, perché il Real Madrid è fatto così: un anno lotta per il titolo nazionale e per la Champions League e quello dopo potrebbe essere in una crisi abissale. Lo stesso, però, vale per i giocatori. In estate, ad esempio, sembrava che non si potesse più giocare a calcio senza il giovane Kubo e poi lo hanno mandato in prestito. La situazione, però la spiega al meglio un altro giovane, Vinicius, con una frase.

BIANCO O NERO – L’esterno offensivo brasiliano è stato intervistato dalla rivista Placar: “Marcelo mi aveva avvisato: qui, un giorno sei Pelé e quello dopo non giochi“. In effetti, il talento di Sao Gonçalo ha giocato solo 15 partite tra campionato e Champions League e non tutte da titolare. 699 minuti in cui non è riuscito a brillare troppo con soli due gol e un assist. Zidane lo vede, lo stima ma per il momento sembra avergli preferito altre soluzioni. Ora, però, il 2020 di Vinicius Junior potrebbe essere diverso. Il ragazzo potrebbe trovare continuità a causa dell’infortunio di Eden Hazard che gli libererà il posto sul versante sinistro dell’attacco blanco.

IL SORRISO – Lui, in ogni caso, sorride e spiega anche perché. “Sono fatto così e non perderò mai la gioia. Sembra sempre che io sia calmo, ma sono molto nervoso dentro. Nel mio debutto col Flamengo, ad esempio, ero spaventato a morte. Non volevo nemmeno toccare la palla“. Ora, però, la palla la tocca e affatto male. Potrebbe essere arrivata un’importante occasione per la sua definitiva consacrazione anche se altre testate parlano del suo possibile addio già a gennaio: il Real potrebbe inserirlo come contropartita per arrivare a Pogba mentre si vocifera che anche qualche squadra italiana sia sulle tracce del giocatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy