calcio

Vinco e… me ne vado – Flick si unisce al club di chi saluta sollevando trofei…

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Alexandra Beier/Bongarts/Getty Images)

Guardiola, in Baviera, aveva preso il posto di un altro allenatore leggendario: Jupp Heynckes. L'allenatore tedesco è il nome buono per tutte le stagioni per il Bayern, che lo chiama ogni volta in cui ci sia bisogno di sistemare le cose d'urgenza ma poi ha il vizio di non rinnovare. L'addio più clamoroso, però, è quello dell'estate 2013: Heynckes, infatti, prima di andarsene aveva regalato al club solo la coppa nazionale, il campionato e la Champions League realizzando il triplete.

Potresti esserti perso