“Viene da Shanghai, moriremo tutti”: il coro per Ighalo dei tifosi dello United è…politicamente scorretto

“Viene da Shanghai, moriremo tutti”: il coro per Ighalo dei tifosi dello United è…politicamente scorretto

Il coronavirus ha sconvolto il mondo del calcio, ma forse nessuno ha vissuto due mesi più strani di Odion Ighalo. Lo stop al campionato in Cina, l’arrivo allo United, la quarantena e tante altre disavventure. Ora però l’ex Udinese ha cominciato a segnare e i tifosi dei Red Devils…lo omaggiano a modo loro!

di Redazione Il Posticipo

Il coronavirus ha sconvolto il mondo del calcio, costringendo i campionati a fermarsi e gli stadi a chiudere le porte. Ma forse nessuno ha vissuto due mesi più strani di Odion Ighalo. All’ex calciatore dell’Udinese da inizio gennaio è successo praticamente di tutto. Intanto è arrivato il virus, che ha costretto la federazione cinese a posticipare l’inizio del campionato a data da destinarsi. Poi, come in una favola, giunge una chiamata. Il Manchester United lo vuole portare a Old Trafford per sostituire l’infortunato Rashford, approfittando dello stop della CSL e della volontà del calciatore di tornare a giocare nel calcio europeo.

QUARANTENA – Il trasferimento, in prestito dallo Shanghai Shenhua, arriva, con un certo scetticismo da parte degli stessi tifosi dei Red Devils. E anche da parte di qualcun altro, considerando che in fondo il calciatore proviene dalla Cina. Dunque, per lui c’è persino la quarantena e una scena davvero da film. Un paio di settimane fa, Ighalo si allena sui campi di una squadra femminile, in attesa di poter cominciare a lavorare con Solskjaer e i suoi. Ma non viene riconosciuto e viene allontanato dal terreno di gioco dalle calciatrici. Poi per fortuna il malinteso è terminato tra selfie e qualche passaggio con le ragazze.

NUOVO CORO – Finalmente Ighalo esce dalla quarantena e comincia a segnare. Il primo gol con la maglia dei Red Devils arriva in Europa League, contro il Bruges. Poi, in attesa di timbrare il cartellino anche in Premier, il nigeriano ha contribuito con una doppietta alla vittoria in FA Cup dello United contro il Derby County del grande ex Wayne Rooney. Insomma, dopo lo scetticismo iniziale i tifosi della squadra di Solskjaer stanno cominciando ad apprezzare il nuovo arrivato. Al punto che, come riporta Stretty News, gli hanno già dedicato un coro parecchio goliardico e forse poco politicamente corretto: “Coming from Shanghai, we’re all gonna die. Viva Ighalo”. Ovvero “viene da Shanghai, moriremo tutti”. In tempi di coronavirus, non proprio una frase felicissima, ma che invece è molto apprezzata dai tifosi dello United sui social. E l’amore di una tifoseria, a volte, si misura anche così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy