Vidal, messaggio social dopo il rosso lampo. Ma la rete non perdona: “Quoziente di intelligenza: -1000”

Vidal, messaggio social dopo il rosso lampo. Ma la rete non perdona: “Quoziente di intelligenza: -1000”

Vidal gioca bene, ma il momento di follia a pochi minuti dal termine può costargli caro. Lui supporta la squadra su Instagram, ma i social e i commentatori sui giornali non gli perdonano l’espulsione, che costringerà il Barça ad affrontare il ritorno con il Napoli con un centrocampo cortissimo…

di Redazione Il Posticipo

Tutto in pochi secondi. Le partite, persino intere competizioni si decidono nell’arco di una manciata di ticchettii di lancette. E chissà che l’attimo di follia di Arturo Vidal non costi caro al Barcellona, che si presenterà al ritorno degli ottavi di Champions League contro il Napoli senza il cileno e anche senza Busquets. E dire che l’ex juventino era stato uno dei migliori del Barça, fino allo scontro fatale con Mario Rui. Primo giallo dopo un intervento ruvido del blaugrana, ammonizione per entrambi per essere venuti a contatto e quindi rosso per il mediano, con tanto di proteste reiterate nei confronti dell’arbitro, il tedesco Brych.

INSTAGRAM – Un momento di scarso autocontrollo che può costare caro sia a lui che al Barça, già con i giocatori contati e che al Camp Nou dovrà fare a meno di ben due centrocampisti. Forse anche per quello Vidal ha cercato di tenere alto il morale suo e dei compagni attraverso un messaggio su Instagram. “Andiamo avanti con forza e lavorando come squadra, adesso daremmo battaglia in casa!”. Insomma, come se l’espulsione non fosse mai avvenuta. E nonostante la maggior parte dei commenti sia concorde nell’indicarlo come il migliore dei blaugrana, qualcuno si fa scappare una domanda maliziosa: “Come darai battaglia se ti hanno cacciato?”.

CRITICHE – Già, quel rosso, una macchia che rischia di condizionare il resto della stagione del Barcellona. Una scena, quella della lite con Mario Rui, che ha scatenato commenti in tempo reale e post-match. “Vidal ha un quoziente di intelligenza di -1000”, sbotta qualcuno dopo che il cileno ha appena preso il rosso. E c’è anche chi ironizza sull’amore di Antonio Conte per il suo ex giocatore ai tempi della Juventus: “Espulsione giusta per Vidal. Questo voleva Conte, un professionista…”. Ma anche le voci dei quotidiani spagnoli non sono tenere con lui. “Si è autoespulso”, il commento di Mundo Deportivo, mentre AS chiosa “la follia di Vidal”. Non proprio il modo migliore per chiudere una serata in cui la prestazione, rosso a parte, è stata da incorniciare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy