Via col vento? Stop Klopp con l’Everton… ma il tecnico ha una scusa per tutto!

Via col vento? Stop Klopp con l’Everton… ma il tecnico ha una scusa per tutto!

Il derby va di traverso al Liverpool, sorpassato in testa alla classifica dal Manchester City. Non sono bastati Salah, Mané e Origi per infrangere il muro dei Toffees. Il tecnico tedesco però ha giustificato lo stop con una scusa piuttosto singolare…

di Redazione Il Posticipo

Quello che temevano i tifosi del Liverpool… si è avverato! I Reds sono stati sorpassati dal Manchester City di Pep Guardiola in testa alla classifica: decisivo il pareggio 0-0 di Salah e compagni sul campo dell’Everton, dopo la vittoria ottenuta dai Citizens sabato sul campo del Bournemouth (1-0). Per la prima volta da inizio dicembre, la squadra di Jürgen Klopp è costretta a vedere le spalle del Manchester City, primo con un punto di vantaggio. Liverpool inchiodato dai numeri: nelle ultime quattro partite tra Premier League e Champions sono arrivati tre pareggi senza gol. Insomma: la difesa funziona, ma l’attacco piange. Klopp però ha trovato un colpevole…

VENTO – C’è stato un momento della stagione in cui è sembrato… che il vento potesse cambiare! Proprio a ridosso del Natale, il Manchester City ha incassato due sconfitte (Leicester e Crystal Palace) che ne hanno pregiudicato il cammino in chiave titolo. La crescita del Liverpool ha fatto credere che i tempi per un definitivo ribaltone in testa alla classifica fossero maturi. Un paio di mesi dopo però tutto si è rovesciato di nuovo… per colpa del vento! Klopp ha giustificato così il pareggio senza reti sul campo dell’Everton: “Alla gente non piace quando lo dico, ma il vento arrivava da tutte le direzioni e non ci ha aiutato”. In rete non sono mancate le critiche ai danni del manager…

 

“IL VENTO È INNOCENTE” – I tifosi del Liverpool non hanno preso bene quanto dichiarato dal tecnico, alle prese con la seconda scusa bizzarra in pochi giorni dopo un pareggio senza gol in Premier. C’è chi risolve il caso con poche parole: “Il vento è innocente”. Altri invece se la ridono: “Quindi Klopp ha incolpato il vento perché il Liverpool non ha vinto!”. Qualcuno ne ha approfittato per ricapitolare le “scuse” del tedesco rifilandogli una bella frecciata: “Adoro Klopp e la sua gestione, ma non mi piace questa parte del suo carattere. Non c’è niente di cui vergognarsi ad accettare una mancata vittoria o una sconfitta con classe complimentandosi con gli avversari se sono stati più bravi”. Ora il City è di nuovo in testa: come si giustificherà a fine anno Klopp se Guardiola sarà di nuovo campione d’Inghilterra?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy