Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

Verratti rilancia il PSG: “Lione, Lilla e Bayern. Tutti appuntamenti esaltanti. Crediamo in noi stessi”

ROME, ITALY - OCTOBER 12: Marco Verrati of Italy in action during the UEFA Euro 2020 qualifier between Italy and Greece on October 12, 2019 in Rome, Italy. (Photo by Giampiero Sposito/Getty Images)

Il centrocampista azzurro guarda all'immediato futuro con fiducia.

Redazione Il Posticipo

Paris Saint-Germain, tutto e subito. I campioni di Francia sono attesi da un impegno complicatissimo prima della sosta. La squadra viaggerà, direzione Lione per una sfida spartiacque del campionato francese. E poi ci sarà da giocare coppa di Francia e rivincita della passata finale di Champions. Verratti, uno degli uomini simbolo della gestione Pochettino, analizza stagione e prospettive. Le sue parole sono riprese da parisunited.

CONDIZIONE - Il PSG non sembra al massimo, nonostante si sia liberato tutto sommato abbastanza agevolmente del Barcellona. In campionato soffre come non mai. "Personalmente mi sento bene, ed è meglio così, perché dovremo essere al 100% contro una squadra che merita il suo posto in classifica. L'OL è una diretta contendente al titolo, ma vogliamo vincere. Giocare a Lione è sempre una delle sfide più interessanti dell'anno. Sinora siamo stati un in difficoltà quando abbiamo affrontato chi era in testa ma vincere gli scontri diretti è fondamentale per vincere il campionato. Abbiamo incontrato qualche difficoltà contro le squadre di testa, ma vincere gli scontri diretti è fondamentale per riconfermarci campioni. Vogliamo dimostrare ciò di cui siamo capaci, stiamo recuperando giocatori indisponibili e il tempo ci darà una mano. In diverse occasioni abbiamo sofferto le assenze di tanti calciatori. Adesso ci sono più elementi a disposizione ed è un bene per la squadra.

ANOMALIE  - Stagione sicuramente complicata, ma dopo la sosta il PSG si gioca il tutto per tutto. "Siamo meno costanti in questa stagione, ma è una situazione complicata per tutti. L'inizio del campionato è difficoltoso, ma ci restano ancora diverse partite per recuperare. La corsa al titolo è apertissima. Sta a noi  trovare la chiave per svoltare la stagione in Francia". Il sorteggio non è stato generoso: "Invece dopo aver visto gli accoppiamenti siamo stati tutti molto felici, perché giocheremo delle grandissime partite. Come professionisti è stimolate. Siamo una grandissima squadra, non ci manca moltissimo per raggiungere il top e le sfide contro Lione, Lille e Bayern ci esaltano perché ci permetteranno di compiere un passo decisivo. Abbiamo il dovere di credere in noi stessi, perché i nostri tifosi hanno grande fiducia in questa squadra. E per loro dobbiamo dare il massimo".

Potresti esserti perso