Vate Mou, dopo Juve-Atletico ci riprova con Klopp: “Il Porto può eliminarlo!”… Così si vendica per l’esonero?

Vate Mou, dopo Juve-Atletico ci riprova con Klopp: “Il Porto può eliminarlo!”… Così si vendica per l’esonero?

Il tecnico portoghese guarda la Champions League da spettatore… e si diverte a fare i suoi pronostici! Dopo averci visto lungo sulla rimonta della Juve, lo Special One si sbilancia ai danni del manager dei Reds, che lo scorso dicembre gli sono costati la panchina dello United…

di Redazione Il Posticipo

Non c’è due senza tre… ma prima José Mourinho deve centrare il suo personalissimo bis da quando è passato dalla parte dei commentatori! L’allenatore portoghese ha guidato il Manchester United nella fase a gironi di Champions League ottenendo anche una prestigiosa vittoria in casa della Juventus (nello stesso girone di Valencia e Young Boys), lo scorso dicembre però è stato costretto a svuotare il suo ufficio pochi giorni dopo la sconfitta subita in Premier ad Anfield contro il Liverpool (3-1 finale). Qualche mese dopo lo Special One si prende la rivincita?

RIPROVACI MOU – Il portoghese non lascia… anzi cerca il raddoppio! Dopo aver ben profetizzato l’esito della gara di ritorno degli ottavi di finale tra Juve e Atletico (Mou aveva attribuito alla squadra di casa grosse possibilità di rimontare dopo l’andata e così è stato), lo Special One ci riprova al Forum ANTF Coaches di Portimao. Questa volta però tutte le sue attenzioni sono per il quarto di finale tra Liverpool e Porto: il portoghese pensa che i suoi connazionali possano rifilare a Jürgen Klopp una brutta sorpresa… nonostante lo scorso anno agli ottavi tra le due squadre non ci sia stata storia, visto uno 5-0 complessivo con qualificazione decisa già all’andata! “È un confronto molto aperto. Quello che è successo lo scorso anno può giocare a favore del Porto. Penso che Sergio Conceição proverà a fare qualcosa di diverso”. E ai Reds potrebbe costare caro… Pep Guardiola!

PREMIER FATALE? – Secondo Mourinho, la squadra di Klopp potrebbe pagare il grande dispendio di energie che sta comportando la lotta col City in Premier: “Il Liverpool ha una qualità individuale fantastica, ma sta lottando per vincere il campionato e quindi i giocatori non riposeranno prima dell’andata e nemmeno tra le due sfide di Champions”. Il discorso di Mou non fa una grinza. Anche il Porto però è invischiato in una bella battaglia per vincere il titolo portoghese col Benfica (66 punti per entrambe le squadre in 27 giornate). Il portoghese starà dalla parte del suo vecchio club… e proverà a prendersi la rivincita nei confronti di Klopp che col Liverpool lo ha battuto ad Anfield lo scorso dicembre spingendo il club inglese ad esonerarlo dopo mesi burrascosi. Mou, la Champions porta vendetta?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy