Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Van Dijk sfida Klopp: il centrale lavora per andare agli Europei, i medici del Liverpool e il tecnico sono “inorriditi”

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il tedesco ha spiegato che secondo lui è improbabile che il suo difensore, attualmente in recupero da un infortunio, possa riprendersi in tempo per giocare gli Europei a giugno. Una narrazione che però a Van Dijk non piace molto...

Redazione Il Posticipo

Acque agitate a Liverpool e non solo per i risultati in campionato. Tengono banco gli infortuni, che hanno creato problemi alla squadra per tutta la stagione e che ora sembrano anche in grado di far litigare...qualcuno che si ama alla follia. In particolare Virgil van Dijk e Jürgen Klopp, rispettivamente capitano e tecnico dei Reds. Il centrale è fuori da ottobre dopo lo scontro nel derby con Pickford e la ripresa dalla rottura del legamento crociato va a rilento. Al punto che il tedesco, parlando sia di Van Dijk che di Gomez (rottura del tendine di Achille), ha spiegato che secondo lui è improbabile che i suoi due difensori possano riprendersi in tempo per giocare gli Europei a giugno.

EUROPEI - Klopp era stato molto chiaro al riguardo, come riporta Goal: ""Speriamo di averli pronti per la preparazione estiva. Ma parliamo di infortuni seri, non è il momento di parlare di quali competizioni giocare. E poi, quando devi tornare in campo per essere pronto per gli Europei? Due settimane prima? Il giorno in cui iniziano? Non lo so. Capisco la necessità di sapere come stanno le cose, ma non è una decisione che possiamo prendere noi. Staranno bene quando staranno bene. Joe non sta ancora correndo, Virgil sì, ma è dura. Sono sempre aperto alle sorprese positive e magari improvvisamente me il troverò entrambi ad allenarsi con il gruppo, ma non credo andrà così". Una narrazione che però a Van Dijk non piace molto, almeno da quanto riporta il Daily Star.

 (Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

POSSIBILE SCONTRO - Il quotidiano olandese spiega infatti che Van Dijk ha tutta l'intenzione di recuperare per la fine del campionato, in modo da poter essere convocabile da parte di De Boer per la manifestazione estiva. Un qualcosa che al calciatore sta decisamente a cuore ma che ovviamente al tecnico e al club in fondo interessa poco. La deadline che si è posto il difensore è la fine del mese di maggio, un paio di settimane prima dell'esordio degli Oranje, previsto per il 13 giugno contro l'Ucraina. E quindi il centrale sta lavorando in maniera disperata per farsi trovare pronto, lasciando..."inorriditi" sia il tecnico che i medici del club, che preferirebbero cautela. Klopp in particolare preferirebbe non mandare il suo giocatore agli Europei e averlo riposato per la prossima stagione. Ma chi glielo spiega al colosso olandese?

Potresti esserti perso