Van de Beek allo United è un mezzo flop e dall’Olanda arriva…un consiglio: “Deve fare immediatamente le valigie”

L’arrivo di Donny van de Beek dall’Ajax doveva offrire opzioni in più al centrocampo dei Red Devils, ma ormai quello dell’olandese è un vero e proprio caso. Al punto che in patria gli consigliano…di fare le valigie.

di Redazione Il Posticipo

Il prezzo di un cartellino non fa il giocatore e questo nel corso degli anni è stato ampiamente confermato. Moltissimi sono arrivati in un club a suon di milioni con tanto di fanfara, ma poi si sono rivelati delle delusioni. In Inghilterra, poi, di flop hanno fatto davvero collezione. Basterebbe pensare a Kepa, il portiere più pagato di tutti i tempi, che ora fa panchina al Chelsea. Ma anche il Manchester United ha le sue belle delusioni, una delle quali è fresca fresca. L’arrivo di Donny van de Beek dall’Ajax doveva offrire opzioni in più al centrocampo dei Red Devils, ma ormai quello dell’olandese è un vero e proprio caso. Al punto che in patria gli consigliano…di fare le valigie.

ULTIMA RUOTA – Questo, senza mezzi termini, il senso di un articolo del De Telegraaf, che spiega come il match di Carabao Cup contro il Manchester City di Pep Guardiola rappresenti l’ultima spiaggia per l’ex centrocampista dei Lancieri. Se Solskjaer dovesse decidere di non schierarlo dal primo minuto, chiosano dall’Olanda, Van de Beek farebbe meglio a “fare immediatamente le valigie” perchè a quel punto sarebbe ovvio che il classe 1997 per il norvegese è…l’ultima ruota del carro in mediana. Al momento hanno giocato più di lui praticamente tutti i colleghi di reparto, persino McTominay e Matic. L’unico con meno minuti di Van de Beek (760) è Mata, che però non è certo stato la stella del mercato dello United.

40 MILIONI – E i tifosi cominciano a chiedersi quale sia stata l’utilità di sborsare ben 40 milioni di sterline per portare il calciatore a Old Trafford. Certo, in caso di addio di Pogba a giugno Van de Beek troverebbe certamente più spazio, ma viste le scelte di Solskjaer non è detto che l’ex Ajax finisca per ritagliarsi uno spazio importante tra i titolari, anzi. E già in tempi non sospetti alcuni ex calciatori dello United come Evra hanno espresso perplessità sull’operazione di mercato. Certo, l’impatto con la Premier League non è mai semplice, come dimostra anche il caso di Ziyech, un altro dell’Ajax dei miracoli che sta trovando qualche inattesa difficoltà al Chelsea. Ma che Van de Beek, a lungo nel mirino anche del Real, sarebbe stato un flop, beh, non se lo aspettava nessuno…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy