Van Basten attacca la stellina Zirkzee: “Non capisco perché abbia preferito il Bayern al Feyenoord”

Van Basten attacca la stellina Zirkzee: “Non capisco perché abbia preferito il Bayern al Feyenoord”

Il 18enne ha regalato 6 punti ai campioni di Germania nel giro di pochi giorni. Anziché applaudire, l’ex attaccante ha criticato apertamente il giovane prodigio, un altro fenomeno che ha preferito la gloria in Bundesliga alla possibilità di crescere in Olanda…

di Redazione Il Posticipo

Pochi minuti… ma buonissimi! Joshua Zirkzee si è preso il Bayern Monaco giocando poco, ma segnando molto: il 18enne olandese è sceso in campo coi campioni di Germania nelle ultime due giornate di Bundesliga risultando decisivo. Dopo il gol in casa del Friburgo (battuto 3-1), la stellina dell’attacco ha esordito a partita in corso all’Allianz Arena in campionato e ha sbloccato le marcature contro il Wolfsburg (sconfitto 2-0). Due gol in sette minuti: numeri impressionanti che confermano che il Bayern ha fatto un grande affare nel 2017 quando ha strappato il gigante di 193 cm alle giovanili del Feyenoord. Qualcuno però non riesce a darsi pace di fronte alla scelta presa dal ragazzino.

CONTROCORRENTE – Quando un grande club si fa sotto, un giovane cede puntualmente: Zirkzee ha messo tutto in valigia quando i campioni di Germania lo hanno cercato nel 2017 lasciando l’Olanda. Dopo una paio di stagioni l’attaccante sta raccogliendo i frutti del suo lavoro, Marco Van Basten però è certo che il giocatore avrebbe dovuto prendere altre scelte. L’ex giocatore di Ajax e Milan è stato chiaro negli studi di Fox Sports NL: “È un peccato che certi giocatori lascino l’Olanda. Se Zirkzee fosse rimasto, oggi giocherebbe con la prima squadra al Feyenoord e sarebbe titolare da un anno in Eredivisie. Perché privarsi di questa possibilità? Mi sembra una cosa senza senso”. 

NAZIONE IDEALE – Il Cigno di Utrecht ha lodato il suo Paese, natale criticando apertamente tutti quei giovani che decidono di partire troppo presto in cerca di gloria: “Perché non rimanere al Feyenoord? Che cosa non va? In Olanda puoi giocare molto più spesso, qui le possibilità di crescita per un ragazzo sono maggiori. Dopo un paio di stagioni puoi sempre andare al Bayern se vuoi… Trovo assurdo che si scelga spesso di non rimanere. Capisco che l’idea di andare al Bayern fa gola, ma l’Olanda è la nazione ideale per i giovani, davvero quella ideale”. Zirkzee incassa le critiche tutto sommato col sorriso sulle labbra e pensa già alla sua prossima impresa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy