Valencia, è caos: i giocatori lasciano solo Celades nella conferenza prima del match con il Chelsea

Valencia, è caos: i giocatori lasciano solo Celades nella conferenza prima del match con il Chelsea

La confusione regna sovrana nel club spagnolo dopo l’esonero di Marcelino. A poche ore dall’esordio in Champions contro i Blues, la squadra…ha deciso di scioperare, lasciando il neo responsabile della panchina del Valencia in balia dei cronisti. E ora potrebbero arrivare sanzioni…

di Redazione Il Posticipo

Saranno anche passati gli anni di gloria, quando il Valencia di Cuper arrivava a due finali consecutive di Champions (perdendole entrambe), ma il club spagnolo è comunque una presenza abbastanza costante nelle coppe europee. Nella scorsa stagione i pipistrelli sono usciti ai gironi contro Juventus e Manchester United, ma stavolta iniziano addirittura con il piede sbagliato. La partita contro il Chelsea dovrebbe valutare le possibilità di passare il turno, in un girone che comprende anche Ajax e Lille, ma rischia di essere il detonatore di un caso che ha dell’assurdo. Basterebbe vedere cosa è successo nella conferenza stampa del tecnico Celades…

SCIOPERO – Che, come riporta Marca, si è presentato davanti ai microfoni da solo. Strano, perchè le conferenze che precedono le partite di Champions League prevedono sempre la presenza dell’allenatore e di un giocatore. Il problema è che la squadra…ha deciso di scioperare, lasciando il neo responsabile della panchina del Valencia in balia dei cronisti. Una protesta da parte della rosa del club spagnolo contro la decisione della dirigenza di esonerare Marcelino, senza peraltro fornire una spiegazione adeguata nè ai calciatori nè ai tifosi. Il gruppo aveva fatto presente che ci sarebbe stato qualche tipo di boicottaggio e alla fine a rimetterci è stato Celades, che non inizia certo la sua avventura in Champions sotto i migliori auspici.

PROBLEMI – Il delegato UEFA a Stamford Bridge ha preso nota e ci sarà da capire anche cosa accadrà a fine partita, quando il protocollo prevede un’altra conferenza. Se nessun calciatore dovesse presentarsi, è scontato che il Valencia andrà incontro a una sanzione. E anche sul campo, potrebbero esserci problemi. Se la prima di Celades, il 5-2 subito dal Barcellona al Camp Nou, può essere un’indicazione, sembra abbastanza evidente che la squadra…remi contro se stessa. Il Chelsea, dal canto suo, anche davanti a un avversario demotivato non si farà certo scappare l’occasione di fare subito punti in un girone che si preannuncia equilibrato. E la Champions, come sottolinea AS, non è il luogo adatto per celebrare il funerale di uno spogliatoio…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy