Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Valdano punge Klopp: “Una volta ristrutturato il Bernabeu, sarà Anfield a sembrare un campo di allenamento!”

MADRID, SPAIN - JANUARY 27: Real Madrid director general Jorge Valdano attends the presentation of  Emmanuel Adebayor as a new Real player at Estadio Santiago Bernabeu on January 27, 2011 in Madrid, Spain.  (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Continua la polemica tra Klopp e il Real Madrid per le dichiarazioni del tedesco nei confronti dello stadio Alfredo Di Stefano. Ora interviene anche Jorge Valdano che non le manda certo a dire al tecnico del Liverpool...

Redazione Il Posticipo

Sarà che c'è ancora di mezzo la partita di ritorno da giocare o che al Real Madrid non lasciano andare neanche la minima provocazione, ma la polemica tra Klopp e i Blancos continua, seppure a distanza. Prima del match di andata dei quarti di Champions, giocato all'Alfredo Di Stefano, il tedesco aveva definito la struttura di Valdebebas un campo di allenamento e dopo la sconfitta dei suoi si era detto felice che il ritorno si sarebbe tenuto in un vero stadio, ovvero Anfield. Un qualcosa che non è certamente andato giù a Zidane, che si è detto orgoglioso della scelta del Real di giocare al Di Stefano mentre i lavori di ristrutturazione del Santiago Bernabeu vanno avanti. E a questo proposito è intervenuto anche Jorge Valdano.

VANTAGGI - L'argentino, che del Real è stato sia calciatore che dirigente, ha deciso di rispondere per le rime al tecnico del Liverpool. Lo ha fatto ai microfoni della trasmissione El Transistor di Onda Cero, spiegando come alla fine non è che il Real ci guadagni molto a non giocare in un impianto come il Bernabeu, capace di mettere in soggezione un avversario anche se si gioca a porte chiuse. "C'è da tenere in considerazione che la scelta del Real Madrid di giocare a Valdebebas non è fatta per ottenere vantaggi competitivi. Anche vuoto, il Bernabeu è uno stadio imponente, che va comunque a influire in qualche maniera su chi ci viene a giocare. E quindi, cambiando sede per le partite, chi ci perde di più è proprio il Real".

 (Photo by Peter Powell - Pool/Getty Images)

ANFIELD - E poi c'è da pensare anche al futuro, al restyling del Bernabeu, che consegnerà al Real un impianto avveniristico. "E poi è vero quello che ha detto Koeman: il Real Madrid ha approfittato di questa situazione per avere un campo del XXI secolo. E quando la ristrutturazione sarà completata, quello che in termini comparativi sembrerà un campo di allenamento sarà Anfield. Bisogna adattarsi ai tempi...". Una frecciata bella e buona, anche considerando che Anfield per il Liverpool è praticamente sacro. E chissà che in fondo quella di Valdano non si riveli una pessima idea in vista del ritorno. Non è mai il caso di stuzzicare...i Reds che dormono!