Upamecano, il Milan deve vincere una corsa a tre

Un altro giocatore davvero forte del Lipsia che piace anche in Italia è il difensore Dayot Upamecano. Lo vorrebbe il Milan ma deve fare attenzione alla concorrenza di un club inglese.

di Redazione Il Posticipo

Il Lipsia è una squadra che punta molto, ma molto sui giovani. Ogni anno, almeno un paio di scommesse, sempre all’insegna dell’età verde. E vincenti. Non a caso tutta Europa guarda con grande attenzione alla bottega tedesca che ha già venduto il primo gioiello. Werner è al Chelsea. E un altro giocatore, che è anche in orbita Milan, potrebbe seguirlo. Si tratta di Dayot Upamecano.

ANCORA TU –  Per tutta la stagione, sembrava che l’Arsenal fosse in vantaggio sul francese di origini guineane. Poi, c’è stata qualche settimana di silenzio. Quindi non se ne è più parlato. E per questo, alcuni club hanno pensato di approfittare dello stallo. Come riportato dal Sun, Fra i pretendenti c’è anche il Milan che vorrebbe rinforzare il reparto difensivo per affiancare a Romagnoli un giocatore con la continuità e la costanza di Upamecano. Considerato anche il progetto che coinvolgerebbe Rangnick, il ragazzo potrebbe calzare a pennello nella rosa del Milan. A patto che vinca la concorrenza del Chelsea, prepotentemente entrata in gara per il difensore.

SOFFIARE – Il Chelsea, fra l’altro, ha una via preferenziale verso la Germania. Dopo aver firmato un assegno di 55 milioni per pagare la clausola rescissoria di Timo Werner, i blues, secondo il tabloid, avrebbero aperto la strada anche per aggiudicarsi il cartellino del difensore. A prescindere dai rapporti amichevoli, contano i soldi. Che non sono neanche pochi. Anche sul difensore pende una clausola rescissoria da quasi 50 milioni di euro e il Chelsea, forte dell’affare Werner potrebbe anche chiedere uno sconto. L’idea di Lampard è di metterlo al fianco di Rüdiger per  costruire un reparto solidissimo e roccioso ma bisogna vedere se le finanze del Chelsea possano esserlo altrettanto. E anche quelle del Milan. Forse per questo l’Arsenal si è messo alla finestra, in attesa di sferrare il colpo decisivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy