calcio

Uova alla nazionale della Corea del Sud: svelato l’arcano?

La Corea del Sud accolta con dei cuscini e anche con delle uova, ma perchè? Presto spiegato, il tutto si lega alla simbologia dell'uovo...

Riccardo Stefani

Cuscini e...uova. Il terzo posto al girone non è il peggiore dei risultati ma la Corea del Sud, pur non sfigurando sul campo non è riuscita a qualificarsi. In patria però l’eliminazione non è stata presa proprio bene. Uova e cuscini. Non è bastato eliminare i campioni del mondo in carica per passare il girone. La fredda ed insensibile classifica recita un secco numero tre sotto la colonna dei punti guadagnati; tre punti arrivati in seguito alla sola vittoria contro l’irriconoscibile Germania. In patria però l’eliminazione non è stata presa proprio bene.

TIFOSI ARMATI - Al ritorno a casa, la selezione di Shin Tae-Yong Low era attesa in aeroporto da una delegazione della federazione per una piccola cerimonia. Nonostante l’eliminazione è bello ricordare che i ventitré ragazzi sono scesi in campo portando sotto gli occhi del mondo la bandiera del piccolo stato asiatico. Peccato che a questa cerimonia, alcuni tifosi coreani siano andati a presenziare “armati” di cuscini con l’effigie della corona britannica e…uova.

LE FOTO - I momenti di profondo imbarazzo difficilmente potevano essere celati: le foto che ritraggono Heung Min Son e compagni mostrano facce spaesate, alcuni come in un cartone animato sembrano avere dei punti interrogativi al posto degli occhi. Il red carpet sul quale i ventitré quasi-eroi nazionali posavano era visibilmente macchiato di arancione. Il lancio di uova era già cominciato.

SIMBOLOGIE - Cercando delle informazioni sulla cultura coreana non vi sono particolari indicazioni simbolistiche, quindi le alternative sono due: o il lancio delle uova è stato ideato per aiutare i calciatori a reintegrare proteine, come fosse un augurio per rimettersi in forze per il prossimo mondiale, oppure, cosa un pochino più probabile data anche la simbologia a cui l’uovo  è legato. Se è rotto indica  una crepa, un trauma; la delusione dei tifosi che nel vedere i propri beniamini eliminare la Germania hanno capito che di certo era possibile osare un po’ di più. E i cuscini? Beh, probabilmente i sogni non aiutano a vivere meglio...