Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

United- Villa, che finale: Martinez provoca, Fernandes sbaglia il rigore e Lineker… sentenzia

MANCHESTER, ENGLAND - SEPTEMBER 25: Ole Gunnar Solskjaer, Manager of Manchester United with Bruno Fernandes after the Premier League match between Manchester United and Aston Villa at Old Trafford on September 25, 2021 in Manchester, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

L'Aston Villa è arrivato all'Old Trafford alla ricerca del primo punto in trasferta in Premier League e torna a Birmingham addirittura con una vittoria memorabile.

Redazione Il Posticipo

L'Aston Villa è arrivato all'Old Trafford alla ricerca del primo punto in trasferta in Premier League e torna a Birmingham addirittura con una vittoria memorabile. Era dal 2009 che i villans non centravano il risultato pieno in casa dello United e un po' del merito è anche del portiere Emi Martinez, reattivo sia fra i pali che... fuori. La sua provocazione, prima del rigore al 93', fa effetto: il portiere chiede che a calciare sia CR7, ma sul dischetto ci va Bruno Fernandes. E calcia alle stelle.

FINALE - Tutto accade nel convulso finale quando l'arbitro decreta un calcio di rigore per lo United dopo un fallo di mano di Hause su colpo di testa di Cavani. Il direttore di gara non ha dubbi e indica il dischetto. E anche Emi Martinez ne ha pochi. Nel consueto capannello che si crea prima dell'esecuzione, il portiere dell'Aston Villa indica abbastanza chiaramente Cristiano Ronaldo. Vuole che sia lui a calciare. E lo invita. Basta e avanza, per un giocatore leggermente competitivo come il portoghese, che si fa avanti per la sfida a duello... ma non può.

FERNANDES - Interviene  Pogba: il rigorista designato è sempre portoghese, ma è Bruno Fernandes. Ronaldo, che è pronto a farsi giustizia, può solo limitarsi ad osservare l'esecuzione del connazionale. La pressione si fa evidentemente sentire: pallone calciato alle stelle con tanto di balletto dell'estremo difensore dei villans. E così lo United resta a 13 punti in classifica e non sfrutta lo stop del Chelsea. Punti pesantissimi che sfumano.

SENTENZA - Un siparietto che non è piaciuto a Solskjaer: "Non apprezzo quanto accaduto prima del rigore, non mi sembra molto corretto. Bruno è molto bravo, purtroppo ha sbagliato e capita, ma è forte mentalmente e si riprenderà". Resta anche da capire, considerato la presenza del cannibale Ronaldo, se si ripresenterà dal dischetto. In questo senso, c'è chi ha pochi dubbi come Lineker, sempre caustico nei suoi tweet che diventano immediatamente virali: "Penso sia sicuro che da ora in poi sarà Cristiano Ronaldo a tirare i rigori, anche perché Bruno ne ha calciato uno... che il pallone deve ancora rientrare nell'atmosfera terrestre".