United, rischio esodo! Quanti addii eccellenti se non si arriva in Champions League…

United, rischio esodo! Quanti addii eccellenti se non si arriva in Champions League…

I campioni a disposizione di Solskjaer non vogliono passare una stagione senza giocare nella più importante competizione continentale. E considerando che i Diavoli Rossi sono sesti, diventa qualcosa di cui preoccuparsi.

di Redazione Il Posticipo

Per tutte le squadre che contano, l’accesso alla Champions League è fondamentale. Ma c’è qualcuna per cui arrivare nei posti che garantiscono l’Europa che conta può essere ancora più importante. In Inghilterra la situazione non è per nulla semplice per chi punta in alto. Considerando che Manchester City e Liverpool, indipendentemente da chi vincerà la Premier, hanno due posti praticamente garantiti, rimangono ben quattro squadre a giocarsi le due posizioni che rimangono. Cosa significa rimanere fuori? Con molta probabilità, un ridimensionamento delle ambizioni e soprattutto…della rosa.  E chi rischia un vero e proprio esodo, da quanto riporta il Times, è il Manchester United.

NIENTE CHAMPIONS… – Molti addii, alcuni dei quali eccellenti, nel caso i Red Devils non riuscissero a qualificarsi per la Champions. È questo lo scenario descritto dall’autorevole testata inglese, che sottolinea come sia assolutamente imprescindibile centrare l’obiettivo per mantenere le stelle del club a Old Trafford.  Non tanto per una questione economica, visto che comunque lo United è da sempre uno dei club con i maggiori introiti in tutto il mondo. Il problema diventerebbe di carattere calcistico, con i campioni a disposizione di Solskjaer che non vogliono passare una stagione senza giocare nella più importante competizione continentale. E considerando che i Diavoli Rossi sono sesti, diventa qualcosa di cui preoccuparsi.

LE STELLE – Che sono le stelle che potrebbero sfuggire da Old Trafford? In primis Paul Pogba, che ha di recente strizzato l’occhio al Real Madrid e che certamente troverebbe qualcuno…disposto a portarlo in Champions. Poi ci sarebbe il portiere, lo spagnolo De Gea, anche lui nel mirino dei Blancos ma che potrebbe interessare anche al Paris Saint-Germain e alla Juventus. Un altro che ha “minacciato“ di andarsene è Lukaku, per cui il futuro secondo il suo procuratore Pastorello è “molto aperto”. Chi invece probabilmente lascerà comunque Manchester è Ander Herrera, che avrebbe già un preaccordo con il Paris Saint-Germain. Incerto anche il destino di Bailey e di Mata, con lo spagnolo che ha il contratto in scadenza e il difensore che non ha mai troppo convinto con la maglia rossa. Evidente che per lo United la qualificazione, di fronte a questo scenario, diventa necessaria. Ma che ne penseranno Arsenal, Tottenham e Chelsea?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy