United, occhio a Shoretire il nuovo Sancho… fatto in casa

Jadon Sancho è il sogno proibito dello United. Ora, però, potrebbe finire fuori dalla lista dei desideri perché… il nuovo Sancho è già in casa. È Shola Shoretire.

di Redazione Il Posticipo

Sono circa due anni che in chiave mercato, si parla di Manchester United quasi soltanto in funzione di Jadon Sancho. L’esterno del Borussia Dortmund, vorrebbe tornare in Inghilterra, ma lo United non è riuscito a soddisfare le richieste economiche del club che ha avuto il merito di scommettere su un ragazzo non abbastanza valorizzato dal City. Ora, però, lo United potrebbe rassegnarsi a non affondare più il colpo anche perché… il nuovo Sancho è già in casa. È Shola Shoretire.

IL NUOVO SANCHO – Non solo Amad Diallo. il Manchester United, secondo gli esperti di mercatio, ha messo le mani sul nuovo Cristiano Ronaldo, Shola Shoretire. Si tratta di un esterno diciassettenne bravo a giocare su entrambe le fasce ma che abbia una preferenza per la mancina per sfruttare l’ottimo destro.  Sulle caratteristiche non c’è tanto bisogno di dilungarsi: sembrano esattamente quelle dell’esterno del Borussia Dortmund alla sua età quando militava nelle giovanili dell’altra squadra di Manchester.

BERGAMO, ITALY – DECEMBER 01: Cristian Romero #17 of Atalanta BC celebrates his goal with his team-mate Diallo Amad Traore (L) during the UEFA Champions League Group D stage match between Atalanta BC and FC Midtjylland at Gewiss Stadium on December 1, 2020 in Bergamo, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

CONVOCAZIONE E CONTRATTO – Il giovanissimo Shoretire, come riporta il Sun, è stato convocato per la sfida di Europa League da parte di Solskjaer. La fiducia c’è e visti i precedenti prodotti del vivaio potrebbe essere ben riposta: le ultime magnifiche sorprese, apprezzate proprio grazie all’Europa League, sono state  Rashford e Greenwood dei quali non c’è bisogno di elencare le qualità. Shoretire, tra l’altro, a differenza di Sancho, ha resistito alle avances di grandi club europei e ha deciso di restare nella sua Manchester: il club ha deciso di premiarlo offrendogli un contratto da professionista l’8 febbraio. La firma arriva direttamente dopo una tripletta con la maglia dell’under-23. Insomma, il domani sembra luminosissimo, ma si potrebbe anche accendere il presente…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy