Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

United, Maguire: “La sconfitta fa ancora male, c’è stato un confronto molto duro”

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Periodo quanto mai complicato per il Manchester United dopo la manita subita dal Liverpool.

Redazione Il Posticipo

Periodo quanto mai complicato per il Manchester United dopo la sconfitta con il Liverpool. Paradossalmente la settimana libera da impegni, complice l'eliminazione in Carabao Cup subita per opera del West Ham in una delle tante gare deludenti che hanno caratterizzato questo inizio di stagione dei Red Devils, non ha aiutato. Senza concentrarsi sul campo, i media hanno speculato parecchio sul futuro di Solskjaer. E Maguire, intervenuto sul sito ufficiale del club ha spiegato, nelle vesti di capitano, alcune difficoltà senza nascondere anche un duro confronto all'interno del gruppo.

DIFFICILE - La manita con il Liverpool brucia ancora. " Ovviamente è stata una settimana difficile, non è facile mettere da parte questa partita, anche perché abbiamo perso contro i rivali di sempre. E scire sconfitti nel modo in cui è accaduto è stato molto deludente. Non posso nascondere che in queste ore vi siano state delle discussioni fra di noi, anche molto dure, ma costruttive. Il gruppo si è confrontato sulle partite e sugli obiettivi da raggiungere cercando delle soluzioni adeguate per migliorare".

 MANCHESTER, ENGLAND - OCTOBER 20: Harry Maguire of Manchester United reacts during the UEFA Champions League group F match between Manchester United and Atalanta at Old Trafford on October 20, 2021 in Manchester, England. (Photo by Naomi Baker/Getty Images)

UNITED - Adesso il Manchester è chiamato ad essere... united come non mai. Sia per Solskjaer sia per non gettare alle ortiche la stagione. "In questo momento si deve formare un gruppo granitico sia in campo che come società. Credi sia nostro dovere non perdere unità di intenti anche se a volte può sembrare difficile guardare avanti.  Siamo consapevoli che i nostri tifosi sono e resteranno accanto a noi e torneranno a sostenerci nella sfida con il Tottenham. Non possiamo né dobbiamo tradire la loro fiducia. Ci sono ancora tante partite da giocare in questo campionato e c'è tempo e modo di recuperare. In Champions siamo messi bene nel girone e non dobbiamo disperdere quanto fatto di buono. Ci sono state delle difficoltà, ma siamo ancora all'inizio della stagione, però restiamo fiduciosi. Possiamo ancora ottenere risultati importanti".