United, la febbre da mercato fa brutti scherzi: panico social per l’arrivo di Berge a Carrington, ma è solo…il portiere dell’Under-15!

United, la febbre da mercato fa brutti scherzi: panico social per l’arrivo di Berge a Carrington, ma è solo…il portiere dell’Under-15!

Febbre da calciomercato, un qualcosa che colpisce tutti, ma soprattutto le squadre che hanno un disperato bisogno di cambiare marcia. Come il Manchester United, dove si attendono volti nuovi in grado di risollevare il morale dei tifosi. Peccato che a volte il troppo entusiasmo crei situazioni paradossali…

di Redazione Il Posticipo

Febbre da calciomercato, un qualcosa che colpisce tutti, ma soprattutto le squadre che hanno un disperato bisogno di cambiare marcia. Tra queste c’è il Manchester United, che da qualche stagione zoppica, indipendentemente da chi siede in panchina. Dunque, normale che i tifosi si aspettino almeno un buon colpo in questa sessione invernale per cercare di agguantare un quarto posto che significherebbe il ritorno in Champions League e che al momento dista sei punti. Proprio per questo, gli occhi di tutti sono puntati su Carrington, dove potrebbero arrivare volti nuovi in grado di risollevare il morale. Peccato che a volte il troppo entusiasmo crei situazioni paradossali.

BERGE… – Come spiega SportBible, la mattinata dei tifosi dei Red Devils è stata sconvolta da una notizia inattesa ma ben accetta. Sander Berge è stato visto entrare nel centro sportivo dello United. Norvegese, centrocampista del Genk, ventuno anni, in passato seguito anche dal Napoli. Non un campione conclamato, ma certamente un ragazzo di prospettiva, con già venti presenze in nazionale e anche compatriota del tecnico Solskjaer, che di certo lo conosce bene. Abbastanza per mandare in visibilio parecchi supporter dello United, in attesa di un colpo più pesante come Bruno Fernandes, atteso da settimane in Inghilterra, ma che alla fine potrebbe addirittura rimanere (abbastanza clamorosamente) allo Sporting Lisbona.

…O NON BERGE? – Ma chi nel frattempo pensava di consolarsi con Berge ha decisamente capito male. In capo ad alcuni minuti, il sogno dei tifosi dello United si sgonfia. Prima il Manchester Evening News e poi il Daily Mail si affrettano a precisare che quello visto in una macchina che entrava a Carrington non è il centrocampista norvegese, ma…il portiere di riserva della formazione under-15, che somiglia (e neanche troppo) a Berge. Qualcuno, dunque, ha lanciato un falso allarme che ha portato rapidamente a una psicosi. Classici sintomi della febbre da mercato, che non si arrende neanche davanti a pesanti dosi di realtà: “Magari fosse stato davvero Berge: è comunque meglio di Pereira e Matic”. E a questo punto, tanto vale arrendersi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy