United, arrivare a Sancho è complicato, ma l’operazione Coman ancor di più…

Lo United vuole ritentare l’assalto a Sancho ma si parla anche di un’alternativa niente male. Kingsely Coman. E il francese ne prende atto ma…

di Redazione Il Posticipo

La scorsa estate, il Manchester United sembrava avere un solo obiettivo. Jadon Sancho. Alla fine del mercato però l’esterno dei sogni di tutta la tifoseria è rimasto dov’era, a Dortmund.  Una delusione così forte da lasciare quasi passare sotto traccia gli arrivi di Cavani e Van De Beek. Oltremanica riportano che i red devils non abbiano ancora abbandonato l’obiettivo e pensino di monetizzare per poter ritentare l’assalto ma si parla anche di un’alternativa niente male. Kingsely Coman. E all’ex calciatore l’ipotesi sembra non dispiacere affatto.

RUMOR – Fra l’atro, dalla scorsa stagione, il rendimento di Coman sembra non solo invariato ma addirittura migliorato. In 15 presenze ha realizzato cinque gol e totalizzato nove assist. Insomma, decisivo in quasi tutte le partite in un modo o nell’altro. Quanto basta per stuzzicare l’interesse dei top club europei come ammesso dal diretto interessato. “Sapere che ci sono grandi squadre interessate a me è un’ottima notizia, mi dà ulteriore fiducia” ha detto alla Bild. E tra queste squadre, ci sono le due squadre di Manchester. Lo United e il City del suo ex allenatore  Guardiola che ha lasciato andare via Sanè accasatosi proprio in Baviera. “Temevo che potessi essere impiegato meno spesso visto l’arrivo di Sané. Ho 24 anni, un’età nella quale è necessario giocare con continuità. Fortunatamente, la mia paura non si è avverata“.

IL GIOCO – Il ragazzo ha ancora 2 anni e mezzo di contratto con il club bavarese e, mantenendo questo rendimento, è difficile che il Bayern possa privarsene. Lo stesso Rummenigge, parlando dei rumor attorno al giocatore ha escluso una partenza. E lo ha confermato a Kicker. Coman è un ragazzo di valore, si parla di un top player, è un patrimonio di estremo valore per il club”. Parole che hanno riempito d’orgoglio l’ex bianconero. “È davvero un grande complimento, spero davvero di piacergli e che la squadra e il club abbiano ancora bisogno di me e del mio calcio“. Insomma, arrivare a Jadon Sancho non sarà facile e se l’alternativa è Coman, con queste premesse, il piano B sembra più complicato del piano A.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy