Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Una legge non scritta: dopo la FA Cup anche il Leicester può avere…le bandierine del corner triangolari

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Nel calcio ci sono anche delle regole non scritte. In Inghilterra, ce n'è una che determina la forma delle bandierine del calcio d'angolo. Ora il Leicester City può installare le bandierine triangolari.

Redazione Il Posticipo

Il calcio ha delle regole di base. La palla si tocca con i piedi, almeno per i 10/11 della squadra, e in questa maniera, a calci, si deve cercare di mandare un pallone dentro la porta avversaria. Poi ci sono tante altre regole più complesse: quelle ad appannaggio dell'arbitro che deve conoscere anche le sanzioni corrispondenti alle violazioni. Poi ci sono le regole della singola competizione. Infine, ci sono anche delle regole non scritte. Ad esempio, in Inghilterra, ce n'è una che determina la forma delle bandierine del calcio d'angolo. Ora il Leicester City può installare le bandierine triangolari negli angoli del King Power Stadium.

NON SCRITTA - Una convenzione più che una regola. Le squadre inglesi (e gallesi che partecipano alla Premier League), di base installano le bandierine con lo stemma della propria squadra sulle aste piantate sull'angolo da cui si batte il corner. Generalmente, le bandierine sono di forma quadrata ma ora, il Leicester City ha pieno diritto di metterne di triangolari. Come riporta Sportbible, le squadre che vincono la FA Cup possono apportare questa modifica. Ma questa cosa non è scritta da nessuna parte: è una convenzione nata nel 1927, quando il Cardiff batte l'Arsenal in finale della competizione più antica al mondo a Wembley. Pare che il Cardiff abbia apportato questa modifica per sbattere in faccia il proprio successo ai rivali cittadini dello Swansea.

 LEICESTER, ENGLAND - JULY 04: Jamie Vardy of Leicester City celebrates after scoring his team's third goal during the Premier League match between Leicester City and Crystal Palace at The King Power Stadium on July 04, 2020 in Leicester, England. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in all fixtures being played behind closed doors. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

ECCEZIONI E CALCI - C'è anche una strana eccezione. La squadra AFC Wimbledon dell'omonimo quartiere di Londra non ha mai vinto la competizione dalla sua fondazione nel 2002. La squadra, però, adotta questo tipo di bandierina per rivendicare la vittoria della competizione da parte del Wimbledon FC nel 1988 contro il Liverpool. La vecchia società però è stata sciolta nel 2004 e quindi, sebbene riporti gli stessi colori sociali, non può rivendicarne il palmares. Ora, quindi, come da nota esultanza, Jamie Vardy potrà correre verso la bandierina triangolare e calciarla via.