Una garanzia…da Fenomeno: tutti vogliono Pedro Lucas, il brasiliano scoperto da Ronaldo su Youtube

Una garanzia…da Fenomeno: tutti vogliono Pedro Lucas, il brasiliano scoperto da Ronaldo su Youtube

Pedro Lucas è destinato a diventare una delle stelle del calcio verdeoro. Anche perchè lo ha detto…Ronaldo. È stato infatti il Fenomeno a scoprire il centrocampista classe 2002 del Gremio, attraverso dei video su Youtube. Il due volte Pallone d’Oro lo aveva portato a Madrid, ma…

di Redazione Il Posticipo

Quando un calciatore celebre si espone nei confronti di un giovane collega, il peso sulle spalle del ragazzino può diventare insostenibile. Del resto l’apprezzamento di un campione è da una parte una benedizione, dall’altra un fardello. Ma questo a Pedro Lucas Obermouller sembra non interessare molto. Il giovane calciatore del Gremio ha già giocato con le nazionali di categoria e ha preso il posto di Reinier nella rosa del Brasile che si è giocato il mondiale under-17. E proprio come il prossimo acquisto del Real Madrid, Pedro Lucas è destinato a diventare una delle stelle del calcio verdeoro. Anche perchè lo ha detto…Ronaldo.

PROVINO – Come racconta Mundo Deportivo, è stato infatti il Fenomeno a scoprire il ragazzino classe 2002, attraverso dei video su Youtube. Il marchio di qualità dato dal due volte Pallone d’Oro ha convinto il Real Madrid, che nel 2011 lo ha fatto volare dall’altra parte dell’oceano per fare un provino, assieme ad un certo Neymar. Provino che, neanche a dirlo, è andato benissimo per entrambi. Peccato che qualcuno non fosse d’accordo con il trasferimento. La famiglia di Pedro Lucas, per quanto lusingata dall’interesse del Real Madrid, ha preferito riportare il ragazzo in Brasile, per farlo crescere in un ambiente a lui più familiare. La stessa decisione della famiglia di Neymar.

CLAUSOLA – E alla fine hanno avuto ragione entrambe, visto che la convinzione che i due ragazzini sarebbero esplosi anche rimanendo in Sudamerica. Come da copione, ora che Pedro Lucas si avvicina ai 18 anni (età in cui i brasiliani possono essere ceduti all’estero) arrivano gli interessi delle big. E il Real Madrid, che continua la sua opera di acquisto di giovanissimi brasiliani (Vinicius, Rodrygo, Reinier), non vuole farsi scappare un talento su cui, a ben vedere, dovrebbe avere perlomeno un diritto di prelazione morale. Potrebbe però servire a poco, visto l’interesse per il centrocampista del Gremio. Chi lo vuole dovrà sborsare i 40 milioni della clausola al club di Porto Alegre. Ma l’impressione è che si debba parlare di “quando” lascerà il Brasile, piuttosto che si “se”. In fondo, garantisce Ronaldo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy