Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Una doppietta di Borini non basta a Pirlo nel “derby” con Farioli: Alanyaspor – Karagumruk 2-2

Una doppietta di Borini non basta a Pirlo nel “derby”  con Farioli: Alanyaspor – Karagumruk 2-2 - immagine 1
Agli ordini del "maestro" l'ex attaccante di Roma e Milan ha un rendimento impressionante che non è sfuggito agli operatori di mercato...

Redazione Il Posticipo

Pirlo, un risultato a caso: 2-2. Ancora una volta il tecnico italiano non riesce a portare a casa il risultato pieno e questa volta il suo Karagumruk è raggiunto a ridosso del fischio finale dall'Alanyaspor nel derby delle panchine italiane che vedeva l'ex allenatore della Juventus opposto a Farioli. E a proposito di italiani, brilla ancora una volta la stella di Borini, autore di una doppietta.

GOLEADOR

—  

L'attaccante 31enne ha messo a segno due gol che avevano ribaltato il vantaggio iniziale messo a segno da Gunes, ma non è stato sufficiente: i padroni di casa hanno trovato il gol del 2-2 con Cavaleiro. Al netto del risultato, Borini si conferma un elemento indispensabile per Andrea Pirlo. Agli ordini del "maestro" l'ex attaccante di Roma e Milan ha un rendimento impressionante: in totale ha collezionato 19 presenze, 15 gol e nove assist spalmati in 1412' di gioco. Numeri che non sono sfuggiti anche agli operatori di mercato. Tantissimi, gli occhi sull'attaccante che sembra sul punto di lasciare la Turchia. E non è detto che questo non possa anche essere una sorta di regalo d'addio al tecnico.

Una doppietta di Borini non basta a Pirlo nel “derby”  con Farioli: Alanyaspor – Karagumruk 2-2 - immagine 1

FUTURO

—  

Il Karagumruk nonostante i gol di Borini non riesce a spiccare il volo e rimane ancorato a metà classifica. L'attaccante, con ogni probabilità, potrebbe proseguire la sua carriera altrove. A gennaio o giugno. Non è un mistero che diverse squadre italiane lo seguano da vicino anche perché Borini garantisce, oltre a una discreta prolificità negli ultimi sedici metri, anche tanto lavoro con e per la squadra. Sulle sue tracce, in Italia, continuano a esserci Hellas Verona e Cremonese che hanno bisogno di esperienza e gol per rincorrere la salvezza. Il club turco ha fissato in due milioni di euro la clausola per la cessione ma è altrettanto innegabile che il rischio di perderlo a zero sia enorme. Resta da capire dunque che strada sceglierà il Il Karagumruk. Trattenere Borini significa garantirsi gol. Lasciarlo andare significa accontentarsi di poco che è comunque più di niente.