Una Bombonera 2.0: Wi-Fi gratis per tutti gli spettatori

La svolta tecnologica della Bomboniera: il cuore del calcio argentino fa un passo verso il futuro e verso i suoi tifosi più tecnologici. Wi-Fi gratis per tutti

di Redazione Il Posticipo

Mettiamo il caso che la partita sia noiosa oppure, in termini di punti e differenza reti non abbia più nulla da dire al campionato. mettiamo poi che, magari, su un altro campo si sta giocando una sfida decisiva, il cui risultato, magari potrebbe incidere sulla vittoria del campionato o su una posizione in più in classifica della squadra che si tifa. In quel caso, un tifoso, è legittimato a dare un’occhiata all’altro risultato, magari su una piattaforma streaming. Certo ma dipende tutto dalla ricezione dello smartphone. Alla Bomboniera questo problema non ci sarà più: Wi-Fi per tutti…

SEGNALE – A quanto pare, nella capitale argentina, si è deciso di condividere con i propri tifosi e ospiti un nuovo tipo di esperienza nello stadio. Un’esperienza, più “social”, più tecnologica che magari non avrà nulla a che vedere con il calcio ma che… al giorno d’oggi piace molto. Come riporta il quotidiano Clarin, si tratta di un pensiero della dirigenza. Il servizio sarà disponibile sia dentro che fuori dallo stadio con un segnale che è già pronto per le migliorie da applicarsi a breve con l’avvento della tecnologia 5G.

2.0 – Un segnale per 50.000 persone. Difficile immaginare una rete così stabile e forte per i poco esperti ma Clarin spiega che sono state installate oltre 250 antenne “Ruckus” ad alta densità di segnale: ogni singola antenna sarà in grado di gestire la navigazione di un numero tra i 400 e gli 800 utenti. Mica male, insomma. Ma non è finita: la seconda tappa del progetto sarà l’uscita di un’applicazione ufficiale del Boca nella quale tutti i tifosi potranno riversarsi. Inoltre, verranno istallati degli schermi, dei tabelloni elettronici e particolari indicazioni luminose a LED. Insomma: nuove esperienze, nuove antenne, nuove luci e nuove tonalità. Solo i colori rimarranno gli stessi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy