Un precampionato… massacrante per il Real Madrid: un mese di stop per Ferland Mendy

Un precampionato… massacrante per il Real Madrid: un mese di stop per Ferland Mendy

Gli acquisti di Hazard, Militao, Jovic e Mendy sono stati accolti con grande entusiasmo. Ma per quanto riguarda quest’ultimo, la gioia è già finita. Arrivato da nemmeno un mese, dovrà stare fuori per circa 30 giorni per infortunio.

di Redazione Il Posticipo

Si sperava nella rivoluzione e invece… anche questa annata parte male per il Real Madrid. Dopo una stagione sospesa tra pessimi risultati con buone prestazioni e buoni risultati con pessime prestazioni, le cose, almeno al momento, non sembrano migliorare più di tanto. È vero, per il momento, il mercato ha cercato di ‘narcotizzare’ gli strascichi della stagione precedente: gli acquisti di Eden Hazard, Eder Militao, Luka Jovic e Ferland Mendy sono stati accolti con grande entusiasmo. Ma per quanto riguarda quest’ultimo, la gioia è già finita. Arrivato da nemmeno un mese, dovrà stare fuori per circa 30 giorni per infortunio.

LO STOP – A comunicare la brutta notizia ci pensa proprio il club, con un comunicato pubblicato sul sito e su tutte le piattaforme social: “Dopo gli esami a cui lo staff medico del Real Madrid ha sottoposto il nostro giocatore Ferland Mendy, è stato diagnosticato un infortunio muscolare al retto anteriore della coscia destra”. Il giocatore, purtroppo, si perderà la parte più importante della preparazione e la partita più importante del precampionato, il derby contro l’Atletico Madrid di sabato notte. Non solo: il calciatore ventiquattrenne rischia di saltare anche i primi incontri stagionali in quanto secondo la stampa spagnola, l’infortunio potrebbe protrarsi per una trentina di giorni.

CHI BEN COMINCIA… – A quanto pare, il Real non può permettersi di cominciare una stagione con un po’ di serenità. Lo scorso anno, tra l’esodo di CR7 e Zidane e il discusso arrivo di Lopetegui, non si è partiti con i migliori presupposti. Quest’anno il problema è diverso ma… c’è. Mendy, infatti, è già il terzo infortunato in queste prime settimane di preparazione. Prima del francese hanno dato forfait forzato anche Marco Asensio per la rottura del legamento crociato e del menisco e Brahim Diaz. Per il terzino, pare che il problema non sia importantissimo. Ma la sua coscia avrà bisogno di un po’ di tempo per riprendersi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy