Un nuovo record per Nagelsmann: il tecnico del Lipsia sarà il primo allenatore…griffato Nike!

Il mini-Mourinho di Landsberg am Lech, uno che alla sua età è già stato cercato da Bayern Monaco e Real Madrid (dicendo di no a entrambi i club), continua a stabilire un record dopo l’altro. Stavolta però c’entra poco il campo: tecnico del Lipsia diventerà il primo allenatore di sempre ad avere un contratto con la Nike.

di Redazione Il Posticipo

Trentatre anni e una semifinale di Champions League vissuta da protagonista. Fosse un giocatore, ci sarebbe arrivato tardi. Ma visto che Julian Nagelsmann è un allenatore, dire che è precoce rischia di essere anche troppo poco. E il mini-Mourinho di Landsberg am Lech, uno che alla sua età è già stato cercato da Bayern Monaco e Real Madrid (dicendo di no a entrambi i club), continua a stabilire un record dopo l’altro. Stavolta però c’entra poco il campo e parecchio…il business. Come spiega la Bild, il tecnico del Lipsia diventerà il primo allenatore di sempre ad avere un contratto con la Nike.

COME KLOPP – La notizia, racconta il quotidiano tedesco, arriva giusto qualche settimana dopo l’annuncio da parte dell’Adidas di una partnership futura con Jürgen Klopp. Di conseguenza gli statunitensi si sono fatti…ispirare dai celebri concorrenti e hanno individuato nel giovane tecnico tedesco la figura ideale per promuovere il proprio brand. Tra il più giovane allenatore della storia della Bundesliga e della Champions League (almeno nella fase a gironi) e l’azienda col baffo ci sarà una collaborazione a lungo termine, anche se dalla Germania non filtrano ancora cifre al riguardo, nè sulla durata del contratto nè su quanto riceverà Nageslmann per indossare materiale griffato Nike. In ogni caso, si tratta di una prima volta.

PRIMA VOLTA – L’azienda a stelle e strisce ha parecchi testimonial importanti, ma si è sempre concentrata su chi scende in campo e non su chi guida da una panchina. Interessante dunque che la figura scelta sia proprio quella del giovane prodigio del calcio europeo, un allenatore che si gioca grandissimi trofei contro…calciatori più vecchi di lui. Un cambio di paradigma importante, anche considerando che Nike ha appena rescisso l’accordo fino al 2022 con Neymar, che ne ha approfittato per firmare un contratto molto lucrativo con la Puma. Ma evidentemente negli USA hanno pensato che è vero che dietro un grande calciatore c’è sempre anche un grande allenatore. E se da questo punto di vista Nagelsmann non vale quanto Neymar…poco ci manca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy