Un gioco d’… Hazard: il Real ha speso 150 milioni per un gol

Sinora, il passaggio del belga ha fatto molto più felice la tesoreria del Chelsea che il Real Madrid.

di Redazione Il Posticipo

Un gioco d’Hazard. Con perdite pesanti. Sinora, il passaggio del belga ha fatto molto più felice la tesoreria del Chelsea che lo spogliatoio il Real Madrid. Nell’estate del 2019 il calciatore sbarcava a Madrid carico di aspettative e con l’eredità di CR7 da raccogliere. I numeri dicono altro: appena un gol in un anno. Costato 150 milioni.

GRANADA – A fine estate 2019 il Real non ha badato a spese. 150 milioni per assicurarsi la prestazioni di Hazard. E il 13 giugno del 2019, un anno e un’era storica e calcistica fa, c’erano 50 mila tifosi festanti al Bernabeu. La spesa non sembrava neanche eccessiva. In fondo si tratta di uno dei migliori calciatori d’Europa, imprendibile nell’uno contro uno e in campo aperto. Peccato che il campo lo vedrà pochissimo. E il 5 ottobre dello scorso anno, segna al Granada quello che resta il primo e unico gol con la maglia del Real Madrid. Era il 61′ del primo tempo.

FINE – I tifosi sognano, ma è l’inizio della fine. La stagione del Real sarà carica di soddisfazioni e di trofei (Supercoppa e Liga) ma quella di Hazard è avarissima di gioie. Appena 22 presenze accumulate, 16 in campionato e sei in Champions La sua media reti è precipitata.  Fortunatamente ha conservato la visione di gioco: sette assist in Liga. Unica cifra da calciatore che non ha affatto spostato gli equilibri.

INFORTUNI – Quello che non è mai mancato, però, sono stati gli infortuni e le polemiche. Doveva tornare in campo la settimana scorsa ma si è fermato per un problema muscolare che Zidane ha reputato figlio dello sforo per rientrare. Insomma, un incidente di percorso. Piuttosto tortuoso e sconnesso, sinora. E la sensazione che la pazienza e la fiducia stiano scemando. Il terrore, alla Casa Blanca, è di rivivere un nuovo caso Bale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy