Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Un ex compagno boccia Maguire: “Non è in grado di essere il capitano dello United, il suo livello è più basso”

MANCHESTER, ENGLAND - OCTOBER 20: Harry Maguire of Manchester United reacts during the UEFA Champions League group F match between Manchester United and Atalanta at Old Trafford on October 20, 2021 in Manchester, England. (Photo by Naomi Baker/Getty Images)

Per il difensore non è un ottimo momento e a dargli contro arriva un ex compagno di squadra ai tempi dell'Hull City. Elmohamady ha spiegato che Maguire non è esattamente la persona migliore per indossare la fascia di capitano dello United...

Redazione Il Posticipo

Nonostante il risultato finale, con la vittoria per 3-2 del Manchester United sul Tottenham grazie alla tripletta di Cristiano Ronaldo, non è stato un ottimo weekend per Harry Maguire. Il capitano dei Red Devils è entrato nel tabellino dalla parta sbagliata, segnando l'autogol del momentaneo 2-2. Una scena...così comica che persino Cristian Romero, difensore degli Spurs, non è riuscito a trattenersi ed è sbottato a ridere in faccia al collega. Per il difensore non è di certo un ottimo momento e a dargli contro arriva un ex compagno di squadra ai tempi dell'Hull City. Parlando a beIN Sports, l'egiziano Ahmed Elmohamady ha spiegato che Maguire non è esattamente la persona migliore per indossare la fascia di capitano dello United.

PRESSIONE - "Harry giocava con me ai tempi dell'Hull City e, per come la vedo io, non è un calciatore di un livello così alto da essere il capitano del Manchester United. Parliamo di un club che ha bisogno di un leader con una grossa personalità e spero che il prossimo allenatore deciderà di promuovere a capitano Cristiano Ronaldo, sempre se dovesse rimanere. Ronaldo è in grado di gestire la responsabilità e la pressione generate dalla fascia, Maguire no. E penso che la pressione che ha addosso dovendola indossare stia in qualche modo avendo un effetto negativo sulle sue prestazioni". Non esattamente complimenti per il difensore, a cui la fascia è stata affidata poco dopo il suo arrivo per quasi 90 milioni di euro dal Leicester City.

LIVELLO - Dove, spiega Elmohamady, ha fatto benissimo. Quindi potrebbe essere semplicemente una questione di ambiente di obiettivi. E non è detto che chi regala ottime prestazioni in un club di medio-alto livello sia pronto per un top club, soprattutto se poi ci si aggiunge anche la questione fascia. “Maguire ha fatto ottime prestazioni con il Leicester, una squadra che compete per essere tra le prime sei della Premier League. E forse il suo livello è quello, non ha le capacità per giocare con la squadra più importante della storia del calcio inglese". E l'egiziano, pur non facendolo, sembra quasi aggiungere una piccola nota: figurarsi per esserne il capitano...