Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Un bomber…incredibile per Montella: l’erede di Balotelli all’Adana Demirspor potrebbe essere Hulk!

Un bomber…incredibile per Montella: l’erede di Balotelli all’Adana Demirspor potrebbe essere Hulk! - immagine 1
L'Adana Demirspor, guidato da Vincenzo Montella, sta facendo bene nel campionato turco ma non ha ancora trovato l'erede in attacco di Balotelli. Ecco perchè sta sondando un nome davvero...incredibile per il suo reparto offensivo.

Redazione Il Posticipo

Nonostante qualche piccola incomprensione con il club all'inizio della sua avventura, l'esperienza di Mario Balotelli al Sion sta andando abbastanza bene. Il centravanti azzurro ha finora messo a referto cinque gol in nove partite nel campionato svizzero, nonostante la sua squadra abbia fatto registrare, prima della pausa della Super League per i Mondiali, una serie di cinque partite senza vincere. E c'è qualcuno a cui SuperMario manca molto, ovvero il suo vecchio club. L'Adana Demirspor, guidato da Vincenzo Montella, sta facendo bene nel campionato turco (è quarto dopo aver perso contro il Besiktas una settimana fa), ma non ha ancora trovato l'erede in attacco di Balotelli. Ecco perchè sta sondando un nome davvero...incredibile per il suo reparto offensivo.

Hulk è ancora in gran forma

—  

Come spiega l'agenzia Ihlas Haber Ajansi, citata dalla Bild, il nome nuovo per Montella e i suoi è quello di Hulk. Il brasiliano ha 36 anni, ma l'ultima stagione sembra dare abbastanza garanzie riguardo le sue condizioni: con la maglia dell'Atletico Mineiro Hulk ha segnato 29 reti in 49 partite, dimostrando di essere ancora parecchio in forma. Senza parlare poi del suo...incredibile fisico, che da sempre è uno dei suoi punti di forza. Ecco dunque perchè l'Adana Demirspor sta pensando a lui, visto anche che il calciatore arrivato per sostituire Balotelli, il norvegese Fredrik Gulbrandsen, finora ha fatto appena un gol in 10 partite ed è stato utilizzato con il contagocce da parte del tecnico (appena 330 minuti giocati nella Super Lig per lui).

Una vita privata...particolare

—  

Certo, se da quelle parti cercano il degno erede di SuperMario, con Hulk potrebbero davvero aver colpito nel segno. Il centravanti è...un giramondo proprio come Balotelli, avendo giocato in carriera in una manciata di squadre in Giappone, con il Porto e lo Zenit San Pietroburgo, prima di andare a fare il Paperone per cinque anni in Cina grazie allo stipendio faraonico che gli pagava lo Shanghai. Poi è arrivato il ritorno in patria, ma la chiamata dell'Europa potrebbe convincerlo a volare in Turchia. E Montella è avvisato, perchè Hulk, proprio come Balo, non ha un carattere semplice e una vita privata molto tranquilla. Basterebbe pensare che ha sposato la nipote della sua ex compagna, causando uno scandalo enorme in patria. Ma i suoi gol potrebbero...far dimenticare tutto!