Un accendino infiamma il derby della Ruhr: Sancho colpito e il Borussia…vede rosso

Un accendino infiamma il derby della Ruhr: Sancho colpito e il Borussia…vede rosso

Il giovane Sancho si sta rendendo protagonista di una stagione straordinaria ed è il maggior assistman dei massimi campionati europei. Peccato che dopo l’assist sia stato colpito da un accendino che ha decisamente…infiammato il derby della Ruhr.

di Redazione Il Posticipo

Sono molte le filosofie e le teorie che dicono che nel nome di una persona si nasconda parte della sua essenza. Si prenda ad esempio il giovane Jadon Sancho: il Sancho più famoso, prima di lui è Sancho Panza, fedelissimo scudiero di Don Chisciotte, che accompagnava il compagno d’avventura e con molta pazienza cercava di guidarlo. E allo stesso modo Sancho guida i propri compagni e illumina loro la strada per arrivare al gol. Il ragazzo inglese del Borussia Dortmund si sta rivelando una vera prospettiva campione e dall’inizio della stagione ha dimostrato di essere una vera e propria macchina da assist: nel derby contro lo Schalke 04 ha collezionato il suo 14° assist stagionale che lo rende il migliore d’Europa. Peccato che, festeggiando il gol impacchettato a Mario Götze, il ragazzo si sia accasciato a terra.

AGRODOLCE – Un derby agrodolce, a quanto pare. Dopo aver collezionato il suo 14° assist stagionale, Jadon Sancho è stato colpito in faccia da un accendino lanciato dai tifosi ospiti mentre i gialloneri festeggiavano. Attorno al ragazzo, ha fatto quadrato tutta la squadra e ogni membro dell’11 titolare è andato ad accertarsi delle sue condizioni e lo staff dei fisioterapisti gli ha dato la cosiddetta spugna magica da appoggiare sulla parte lesa. Il diciannovenne è riuscito a rimanere in campo ma per i primi minuti sembrava ancora molto dolorante e il resto della squadra si è vistosamente innervosito. È il caso di dire che l’accendino…ha infiammato il derby della Ruhr.

NERVOSISMO – Forse, proprio a causa di questo brutto episodio, il nervosismo della squadra ha permesso allo Schalke di ribaltare il risultato. Lucien Favre, allenatore del Borussia, non è riuscito a far recuperare la calma ai suoi che oltre ad andare sempre più giù nel punteggio hanno subito due espulsioni: la prima è quella di Marco Reus arrivata dopo un incomprensibile fallo in scivolata da dietro che non rientra né nello stile, né nelle solite caratteristiche dell’ala tedesca. Poi è stato espulso anche il terzino destro Marius Wolf dopo soli 5 minuti. Perdere i punti in una delle ultime giornate quando ci sarebbe ancora una remota possibilità di superare il Bayern in testa alla classifica fa già abbastanza male, figuriamoci quanto possa farne sciupare un vantaggio in questo modo… in un derby.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy