Ufficiale: il derby di mercato per Saliba se lo aggiudica l’Arsenal, ma…

Ufficiale: il derby di mercato per Saliba se lo aggiudica l’Arsenal, ma…

Gunners scatenati sul mercato. Dopo l’arrivo di Dani Ceballos, l’Arsenal piazza il colpo Saliba. Ora l’acquisto è ufficiale, come la vittoria a colpi di milioni del derby di mercato per il francese. Che però rimarrà al Saint-Etienne un’altra stagione.

di Redazione Il Posticipo

Lo cercano in tante ma alla fine, se tutto va bene, solo una squadra se lo accaparra, l’oggetto del desiderio di mercato. Il calciomercato funziona così. Per la maggior parte delle trattative c’è sempre almeno una squadra beffata per una squadra che esulta. Nelle ultime settimane si era acceso un piuttosto aspro derby di mercato tra Arsenal e Tottenham per assicurarsi il talento del Saint-Etienne William Saliba. Il ragazzo ha impressionato in Ligue 1 ed era inevitabile che finisse nel mirino di qualche grande club. Alla fine, la spunta l’Arsenal. Per la cifra nulla di ufficiale, ma le ultime indiscrezioni parlano di 30 milioni di euro per il promettente calciatore di Bondy, cittadina che ha dato i natali anche a Mbappè-

PRESTITO – Il ragazzo, però, come riporta Goal.com, rimarrà un anno in prestito nella sua squadra di provenienza. E questo sorprende un po’, visto che per quanto riguarda l’Arsenal c’è un acceso bisogno di rifarsi il look in difesa soprattutto dopo la rottura con Koscielny. Il Tottenham, invece, puntava il ragazzo per assicurarsi una linea verde per il futuro e quindi, pare che volesse riservargli lo stesso trattamento, cioè lasciarlo un anno in Francia. Quindi? Quindi complimenti all’Arsenal, che è letteralmente scatenato sul mercato. Nel frattempo, quindi, i Gunners, celebrano il duplice acquisto di giornata.

CRESCERE – Dopo aver preso in prestito Dani Ceballos dal Real Madrid, seguito anche dal Milan, nel giro di poche ore è arrivata anche l’ufficialità della chiusura per il giovanissimo difensore francese. Attenzione, però. Il ragazzo, per quanto promettente sia, ha alle spalle solo 19 presenze stagionali ed è forse per questo che verrà lasciato crescere nel suo habitat naturale. Di certo, per la grande tradizione di acquisti dalla Francia ci si poteva aspettare che alla fine la spuntasse l’Arsenal, ma è meglio non fomentare facili entusiasmi. Prima di tutto perché il ragazzo deve ancora crescere, secondo poi perché la difesa dell’Arsenal è ancora tutta da registrare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy