Ufficiale, Bakayoko torna al Monaco: il francese nel Principato in prestito con diritto di riscatto

Ufficiale, Bakayoko torna al Monaco: il francese nel Principato in prestito con diritto di riscatto

Conte lo ha utilizzato a sprazzi, Sarri lo ha spedito a San Siro e ora anche Lampard ha deciso di fare a meno del centrocampista, che quindi ha deciso di tornare…a casa. E ora deve aiutare il Monaco, che vive un momento complicato.

di Redazione Il Posticipo

A volte ritornano. Soprattutto quando non hanno reso come ci si aspettava in altri frangenti. Nell’estate in cui tanti calciatori fanno scelte di cuore, indossando di nuovo maglie che hanno lasciato qualche anno fa, anche Tiemoué Bakayoko non fa eccezione. E quindi, dopo una stagione al Chelsea e una al Milan in prestito, il francese torna di nuovo al Monaco, da dove era partito due stagioni fa in direzione Stamford Bridge. Conte lo ha utilizzato a sprazzi, Sarri lo ha spedito a San Siro e ora anche Lampard ha deciso di fare a meno del centrocampista, che quindi ha deciso di tornare…a casa.

RITORNO – Il ritorno di Bakayoko è stato annunciato dallo stesso club biancorosso, prima con un comunicato sui suoi social e poi con il classico video su Twitter. La formula dell’affare è quella del prestito annuale, con diritto di riscatto in favore dei monegaschi. BeIN Sports parla di un prezzo di oltre 40 milioni di sterline per tenere il francese, più o meno la cifra che il Chelsea ha versato al Monaco due anni fa per acquistarlo. Un trasferimento che rende felice il calciatore, che sul sito del club, ha commentato: “Sono onorato di tornare al Monaco, un club di cui ho ricordi fantastici. Dopo il 2017 ho avuto l’opportunità di vivere due bellissime esperienze al Chelsea e al Milan. Spero di potermi integrare il più rapidamente possibile nel gruppo, in un ambiente che già conosco e soprattutto ho la voglia di dare una mano alla squadra per fare una buona stagione”.

RINFORZO – Il vicepresidente Petrov gli fa eco: “Siamo felici di accogliere Tiemoué Bakayoko al Monaco. Tiemoué ha dimostrato la sua qualità ad alto livello in Francia, ma anche in Inghilterra e in Italia. Torna in un club e in un campionato che conosce bene. Le sue qualità e la sua esperienza saranno un aiuto in più per la squadra”. Un nuovo rinforzo dunque per il club del Principato, che nonostante il ritorno anche di Jardim dopo l’interregno di Henry, ha cominciato la nuova stagione come quella precedente: un punto in tre partite e di nuovo in zona retrocessione, nonostante una rosa che in teoria è tra le più forti della Ligue 1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy