calcio

Tutto fatto…ma anche no: Tevez al Milan e gli affari saltati all’ultimo momento in Serie A

Redazione Il Posticipo

Una delle non cessioni più romantiche degli ultimi tempi. Milan e Manchester City, nel 2009, si mettono d'accordo per il trasferimento di Kakà. La cifra è da capogiro: 120 milioni di euro. Una somma alta anche per gli standard di oggi, figurarsi dieci anni fa. All'ultimo secondo, però, il brasiliano dice di no, facendo saltare tutto. A comunicarlo lo stesso centrocampista, sventolando da una finestra la maglietta del Milan, ma anche Berlusconi in diretta al Processo di Biscardi.