Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Tutti pazzi per Borini: “È da Pallone d’Oro! Ha segnato più di Douglas Costa e Icardi. Con lui il Liverpool…”

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Verona fatale per la Juventus e sorprendente per tutti: la squadra di Ivan Juric ha battuto i campioni d'Italia in rimonta trascinata dall'esperienza di Fabio Borini e di Giampaolo Pazzini. Nei confronti dell'ex giocatore di Milan e Liverpool sono...

Redazione Il Posticipo

Verona fatale e Juventus ancora una volta sorprendentemente fragile lontano dall'Allianz Stadium. Dopo un primo tempo bloccato, gli uomini di Ivan Juric sono passati in svantaggio (gol di Cristiano Ronaldo al 65'), ma non si sono abbattuti e una decina di minuti dopo sono tornati in partita con l'eroe della serata Fabio Borini (76') e poi hanno chiuso i conti con Giampaolo Pazzini (86'). Un'impresa in campo e tanti complimenti sui social: l'ex giocatore di Milan e Liverpool ne ha ricevuti parecchi poche settimane dopo aver preso una scelta coraggiosa nella sua carriera.

SCOMMESSA VERONA - A metà gennaio Borini ha lasciato il Milan dopo 2 anni e mezzo accettando la corte del Verona neopromosso: il giocatore ha firmato coi gialloblù un contratto di 6 mesi. Una scelta coraggiosa per un 28enne ancora sulla cresta dell'onda e con un passato importante anche nella Roma e nel Liverpool. Però scegliendo questo Verona in fondo Borini ha scelto una "grande" di questo campionato: nell'ultima settimana i gialloblù hanno fermato la Juventus e pareggiato con Lazio e Milan e adesso possono sognare anche un piazzamento europeo.

PALLONE D'ORO - Gol all'esordio e gol con la capolista: Borini è andato a segno in 2 occasioni nelle sue prime 5 presenze col Verona cominciando alla grande la sua nuova avventura. Il gol alla Vecchia Signora ha stregato i tifosi che si lasciati andare a giudizi persino sorprendenti sui social: Borini è stato paragonato di nuovo a Mauro Icardi come era già successo lo scorso anno e questa volta anche al bianconero Douglas Costa partito titolare al Bentegodi.

Qualcuno pensa che Borini possa portarsi a casa il trofeo conquistato più volte da Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

Oggi Borini brilla in Serie A, ma nessuno non lo ha mai dimenticato Oltremanica. Qualcuno pensa che il 28enne "leggenda del Liverpool" sarebbe dovuto restare ad Anfield per il bene dei Reds: "Il Liverpool avrebbe vinto il campionato molto prima se Borini fosse rimasto".

Qualcuno pensa che la stella del Verona non valga solo il Liverpool, ma anche il Real Madrid: "Borini è una perla, chiaramente migliore di Vinicius". Col senno di poi per Borini cambiare squadra quest'anno è stata una fortuna.