Tutti contro Modric: anche la sorella di CR7 contesta il premio al croato

Il premio al centrocampista croato come miglior giocatore della UEFA ha scatenato parecchie polemiche e tutto l’entourage di CR7 ha detto la sua, a partire da Jorge Mendes. Ma chi proprio non poteva farsi sfuggire l’occasione per l’ennesima difesa a spada tratta di Ronaldo è sua sorella Katia.

di Redazione Il Posticipo

Si sa, un premio è spesso causa di discussioni. C’è qualcuno che vota e non sempre i giudizi sono uniformi, anzi. Soprattutto in una stagione come quella passata, in cui ci sono state molte prestazioni di rilievo in Champions League. Come quella di Salah, a cui però non è bastato aver trascinato di peso il Liverpool alla finalissima di Kiev. Il premio UEFA come miglior giocatore dell’anno è stato una questione tra Modric e Cristiano Ronaldo, due che la coppa l’hanno sollevata per la terza volta di fila. Ma la vittoria del centrocampista ha scatenato parecchie polemiche e tutto l’entourage di CR7 ha detto la sua, a partire da Jorge Mendes.

SORELLA – Chi non poteva farsi sfuggire l’occasione per l’ennesima difesa a spada tratta di Ronaldo è sua sorella Katia. Già celebre per più di qualche punzecchiatura a Messi sull’ormai infinita dicotomia con suo fratello, Katia Aveiro ha ovviamente preso le parti di Cristiano, senza se e senza ma. Lo ha fatto attraverso il suo profilo Instagram, postando una story dopo che il suo (assente) fratello è stato battuto dal compagno di squadra. Una semplice infografica, con i numeri della scorsa Champions League. E la didascalia è molto diretta: “Lui (Cristiano) è questo: ognuno faccia la propria valutazione”.

NUMERI – I numeri, a onor del vero, suggerirebbero una maggior valutazione alla candidatura del portoghese. Per lui quindici reti in dodici partite, condite da tre assist e quattro premi come miglior giocatore del turno di Champions. Il croato ha risposto con un gol e un assist in undici match disputati, non venendo però mai eletto il migliore della giornata. Eppure la commissione di 55 giornalisti, incaricata di scegliere, ha dato molte più preferenze a Modric, che ha concluso al primo posto con novanta punti di vantaggio sull’ex compagno di squadra. Un risultato che comunque in molti si aspettavano, ma che a più di qualcuno (Ronaldo stesso in primis) è rimasto indigesto. Uno sprone in più per il fenomeno di Funchal per puntare di nuovo alla coppa dalle grandi orecchie?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy