Tutti contro la Juventus: concorrenza spietata alla Signora per il giovane telento Chukwuemeka

Per essere grandi nel presente, bisogna sempre guardare al futuro. Un qualcosa che alla Juventus sanno bene, visto come i bianconeri sul mercato si muovono spesso per anticipare le altre big continentali su talenti che possono rappresentare i campioni di domani. E ora il nuovo obiettivo è un centrocampista dell’Aston Villa.

di Redazione Il Posticipo

Per essere grandi nel presente, bisogna sempre guardare al futuro. Un qualcosa che alla Juventus sanno benissimo, considerando come i bianconeri sul mercato si muovano spesso per anticipare le altre big continentali su talenti che possono rappresentare i campioni di domani. Nel calcio globalizzato, però, è diventato molto difficile che alcuni diamanti grezzi passino inosservati. E quindi la Signora si trova spesso e volentieri invischiati in trattative…un po’ troppo affollate. È il caso, come spiega il Times, di quella per Carney Chukwuemeka, centrocampista centrale offensivo dell’Aston Villa classe 2003, considerato la “next big thing” del calcio di Sua Maestà. Uno che quindi interessa un po’ a tutti, come dimostra l’elenco della concorrenza che i bianconeri si trovano di fronte.

TALENTO – Chukwuemeka è uno dei talenti più in vista di un vivaio che storicamente sforna sempre calciatori di un certo livello (Grealish è l’esempio più recente) e si allena con la prima squadra ormai dalla scorsa estate. Per lui non c’è stato ancora modo di esordire, neanche nella partita che ha visto i Villans schierare i ragazzi delle giovanili contro il Liverpool, proprio perchè il centrocampista faceva parte del gruppo squadra e quindi, a differenza dei suoi coetanei, è finito anche lui in quarantena causa Covid-19. Ma gli scout di tutta Europa lo hanno visto all’opera con la maglia delle giovanili del club e, come spiega la testata britannica, sono molto intenzionate a strapparlo all’Aston Villa a suon di milioni.

(Photo by Marc Atkins/Getty Images)

CONCORRENZA – Chi c’è dunque oltre alla Juventus? Neanche a dirlo, qualche big della Premier League, anche considerando che in tempi di Brexit un talento con passaporto britannico è qualcosa da non farsi sfuggire. Dunque in prima fila c’è il Manchester United, seguito a ruota dai cugini del City, che vogliono regalare a Guardiola un altro giovane potenziale campione da far crescere all’ombra di De Bruyne. E poi un’altra concorrente da non sottovalutare: il Bayern Monaco campione…di tutto. Il club bavarese ha già attinto con successo nei vivai inglesi, come dimostra il caso di Jamal Musiala, anche lui classe 2003, strappato al Chelsea nel 2019. E l’idea di ripetere l’operazione sembra allettante per Rummenigge e soci. Dunque, avversarie di un certo livello per la Juventus. Che però, se il caso De Ligt fa fede, sa come muoversi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy