Tuchel lancia Mbappé: “Se si allenerà bene ci sarà. Contro l’Atalanta tattica ma soprattutto testa”

L’allenatore dei parigini in conferenza stampa.

di Redazione Il Posticipo

Tuchel non vuole lasciare nulla di intentato in una Final Eight in cui l’urna è stata piuttosto benevola con la sua squadra. Nessun incrocio monstre, tutte sfide alla portata, ma guai a sottovalutare gli avversarti. E proprio per questo il tecnico francese, come dichiarato in conferenza stampa, prova a recuperare sin da subito Mbappé per la sfida con l’Atalanta.

NIENTE PAURA – Parole d’ordine. Coraggio. Infuso anche dalla possibile presenza di Mbappè: “Se si allenerà bene e non succederà nulla di particolare domani ci sarà”. Discorso diverso per Verratti. “Serve pazienza. La settimana scorsa stava male, non riusciva a correre, ma da ieri la situazione è un po’ migliorata. Sarà difficile recuperarlo per l’eventuale semifinale però sta lavorando moltissimo”. Nessun timore invece dell’Atalanta. “Hanno uno stile unico, giocano uno contro uno a tutto campo e aggrediscono il pallone con sette giocatori nella metà campo avversaria. Sarà difficile giocarci contro hanno segnato tantissimo. Però ci concederanno spazi. Conterà la tattica ma anche la testa, serve concentrazione. Sarà  difficile contro l’Atalanta ma siamo forti. Abbiamo la possibilità di vincere”.

MATURA – Tuchel ritiene che la squadra sia ormai matura per gestire sia la pressione che il formato. Nonché il giocare a porte chiuse. “Dopo la vittoria contro il Dortmund ho avuto l’impressione che la squadra sia cresciuta molto. Ci siamo preparati al meglio, è stato importante giocare e vincere le finali di Coppa. Spero che Icardi faccia una grande partita, viste le condizioni di Mbappé e l’assenza di Cavani. Su Neymar c’è tantissima pressione, ma è abituato a giocare. Siamo felici di poter avere la possibilità di giocarci la partita con la possibilità di avere Mbappé in campo, questo può aiutare anche Neymar. Lui ama giocare questo tipo di partite e sono convinto che farà una grande gara. Sarà un giocatore chiave”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy