Try again Mou: terzo esordio con tre inglesi, ma in Champions gli è sempre andata male…

Lo Special One esordisce in Champions sulla panchina del Tottenham con l’obiettivo di stupire: per la terza volta in carriera, lo Special One guiderà una squadra inglese nella massima competizione calcistica europea. Riuscirà finalmente a sfatare il tabù?

di Redazione Il Posticipo

José Mourinho è tornato e ci riprova. Per la terza volta in carriera lo Special One guiderà una squadra inglese in Champions League. Dopo le esperienze col Chelsea e con il Manchester United, il portoghese proverà a farsi strada col Tottenham. Anche se il connubio tra lo Special One e l’Inghilterra in Europa non porta bene.

DUE SEMIFINALI – Nella sua prima esperienza alla guida del Chelsea, Mourinho è arrivato in semifinale di Champions in due occasioni. Curiosamente è sempre stato eliminato dal Liverpool (2004-05 e 2006-07). Nel 2005-06 i Blues di Mou si sono arresi contro il Barcellona agli ottavi. Nel 2007-08 è arrivato il primo esonero del portoghese al Chelsea che ha scelto Avraham Grant come suo successore. E il sostituto è arrivato in finale contro il Manchester United.

BIS  – Nella stagione 2013-14 Mourinho è tornato al Chelsea. I Blues si sono dovuti arrendere all’Atletico in semifinale. L’anno dopo le cose sono andate peggio: nel 2014-15 il Chelsea è stato eliminato dal Psg. Nell’annata successiva Mou non ha fatto in tempo ad arrivare alla seconda fase della competizione: lo Special One è stato esonerato, al suo posto è arrivato Guus Hiddink che non è riuscito ad andare oltre gli ottavi.

UNITED – L’avventura di Mou sulla panchina del Manchester United si è rivelata deludente anche in Champions: dopo aver vinto l’Europa League 2016-17, i Red Devils sono tornati nella massima competizione europea senza riuscire però a superare gli ottavi di finale. L’anno dopo la Champions dello Special One sulla panchina della United è finita alla fase a gironi: a dicembre il portoghese è stato esonerato, al suo posto è arrivato il norvegese Ole Gunnar Solskjaer che è stato sconfitto dal Barcellona ai quarti. Mou ci riprova col Tottenham che lo scorso anno è arrivato in finale: fare meglio significherebbe vincerla…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy