Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Tre multe in due settimane per eccesso di velocità: convocazione in tribunale e patente sospesa per Lamela!

LONDON, ENGLAND - FEBRUARY 22: Erik Lamela of Tottenham Hotspur reacts during the Premier League match between Chelsea FC and Tottenham Hotspur at Stamford Bridge on February 22, 2020 in London, United Kingdom. (Photo by James Williamson - AMA/Getty Images)

A Erik Lamela è stata sospesa la patente di guida per 6 mesi e l'argentino è stato multato per una serie di infrazioni compiute in un brevissimo lasso di tempo.

Redazione Il Posticipo

Gli anni passano ma certe persone fanno davvero fatica ad adattarsi a certe abitudini. Sono passati quasi otto anni ed Erik Lamela non si è ancora adattato del tutto all'Inghilterra. Al calcio della Terra d'Albione sembra essersi abituato, specie dopo la buona stagione dalla quale è reduce, ma il 29enne argentino sembra non aver ancora preso le misure con il codice della strada britannico. All'ex trequartista della Roma è stata sospesa la patente di guida per 6 mesi ed è stato multato per una serie di infrazioni.

MULTA E NON SOLO- L'esterno destro del Tottenham è stato sorpreso in eccesso di velocità per addirittura tre volte in due settimane. Il 29enne era stato già fermato lo scorso anno alla guida della sua Land Rover a otto miglia all'ora oltre il limite. Come riporta il MailOnline, nel corso del tempo, l'argentino ha accumulato 15 punti di penalità sulla sua patente, superando il limite di 12 punti previsto dalla legge. Per questo motivo era stato invitato a comparire in tribunale da una lettera ufficiale consegnata nella sua lussuosa villa di East Finchley. Peccato che l'esterno abbia deciso di non presentarsi. Per questo motivo la Corte dei magistrati di Wimbledon, mercoledì ha deciso di sospendergli la patente di guida per sei mesi.

 LONDON, ENGLAND - SEPTEMBER 29: Erik Lamela of Tottenham Hotspur celebrates after scoring his team's first goal during the Carabao Cup fourth round match between Tottenham Hotspur and Chelsea at Tottenham Hotspur Stadium on September 29, 2020 in London, England. Football Stadiums around United Kingdom remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Matt Dunham - Pool/Getty Images)

MULTE E MULTE - Il giocatore è stato multato per 40 sterline, con costi aggiuntivi di 40 sterline e una sovrattassa di 34 sterline per l'ultimo reato di eccesso di velocità. Come se non bastasse, ha ricevuto tre ulteriori punti di penalità sulla patente. 3 punti da aggiungersi ai 6 delle infrazioni delle ultime due settimane. Come lui, nell'ultimo anno sono stati multati e si sono visti prelevare la patente anche altri calciatori. In Premier League ha fatto compagnia, almeno concettualmente, a Lamela, Jack Grealish dell'Aston Villa. Il trequartista della nazionale inglese, però, è stato multato in maniera più severa: è ammontata a oltre 82.000 sterline la sua multa dopo aver schiantato la sua auto contro un muro durante il lockdown dello scorso anno.