Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Tra Zidane e il PSG ci sono di mezzo…gli abitanti di Marsiglia: “Zizou, non andare a Parigi!”

Tra Zidane e il PSG ci sono di mezzo…gli abitanti di Marsiglia: “Zizou, non andare a Parigi!”

Il fatto di poter anche solo pensare di accettare di guidare la squadra di casa del Parco dei Principi rischia di far passare Zidane, nato a Marsiglia, da traditore della patria. E nella sua città gli chiedono...di non andare nella capitale!

Redazione Il Posticipo

La rivoluzione degli allenatori è già iniziata. La Champions di solito innesca un effetto domino in grado di far esplodere a giugno parecchie situazioni che al momento sono disinnescate, ma chissà per quanto. In questo senso Real - PSG, a prescindere dal risultato, rappresenta uno spartiacque. Le probabilità che sia Zinedine Zidane alleni in luoghi diversi da Parigi sembrano in ribasso, visto che dall'Inghilterra parlano di un Pochettino più che disposto a lasciare il Paris Saint-Germain per tornare in quella Premier League che lo ha consacrato. Poco male per i parigini, che a quel punto potrebbero consolarsi con l'arrivo proprio di Zizou.

RIVALITÁ - Ma c'è un problema non da poco... La questione è addirittura...di campanile ed è rappresentata dalla enorme rivalità che c'è tra Parigi e Marsiglia. La capitale in Francia è invisa un po' a tutte le altre grandi città, ma la poca sopportazione (eufemismo) che c'è tra chi vive sotto la Tour Eiffel e chi invece si affaccia sul Mediterraneo è qualcosa di molto diverso. E il fatto di poter anche solo pensare di accettare di guidare la squadra di casa del Parco dei Principi rischia di far passare Zidane, nato a Marsiglia, da traditore della patria. A confermarlo, come spiega AS, sono le immagini che arrivano proprio dalla sua città natale.

 MADRID, SPAIN - DECEMBER 09: Zinedine Zidane, head coach of Real Madrid reacts during the UEFA Champions League Group B stage match between Real Madrid and Borussia Moenchengladbach at Estadio Alfredo di Stefano on December 09, 2020 in Madrid, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

"NON ANDARE!" - Zizou ha presenziato all'inaugurazione di un centro medico ed è stato letteralmente sommerso dalla folla, accorsa a salutare l'idolo di casa. Ma non solo. Le tante persone che si sono radunate attorno al campione del mondo e Pallone d'Oro 1998 avevano un'altra, comprensibilissima richiesta: "Non andare a Parigi, Zizou!". Resta da capire se le suppliche dei suoi concittadini basteranno a convincere l'ex bianconero a dire di no agli sceicchi. In realtà, a Parigi Zidane potrebbe finirci comunque, ma in tutt'altra veste. Dopo il mondiale in Qatar, ci sono parecchie possibilità che Deschamps, in carica ormai dal 2012, possa lasciare la panchina della nazionale. E quello forse sarebbe un trasferimento che non creerebbe troppi problemi ai cittadini di Marsiglia. Perchè un contro è Parigi, un altro...il PSG.