Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Tottenham, Richarlison nel solco della “Conte’s way”: nessuna scommessa, solo certezze

Tottenham, Richarlison nel solco della “Conte’s way”: nessuna scommessa, solo certezze - immagine 1
Appare evidente che la voce del tecnico italiano abbia un enorme peso all'interno del club. 

Redazione Il Posticipo

Il nuovo corso del Tottenham scandito dalla "Conte's Way". Solo giocatori pronti e collaudati. L'imminente acquisto di Richarlison, come riportato da Football London a un passo dagli Spurs, è la prova più significativa che Antonio Conte ha modificato le prospettive del club. Appare evidente che la voce del tecnico italiano abbia un enorme peso all'interno del club.

RICHIESTE

Conte non ha mai fatto mistero delle sue sensazioni alla dirigenza subito dopo aver preso la guida degli Spurs denunciando mancanza di spessore all'interno della rosa che aveva ereditato. La dirigenza a gennaio lo ha accontentato. E anche giugno viaggia sugli stessi binari. Conte voleva che il grosso degli acquisti estivi arrivasse prima del raduno degli Spurs. Ed è stato ampiamente accontentato con tanto di iniezione di 150 milioni di sterline da immettere sul mercato. Anche il profilo dei calciatori è stato totalmente ridisegnato. Per anni al Tottenham hanno ingaggiato giovani calciatori sul punto di esplodere pagandoli anche più di quanto poi sia stato il loro reale valore. Anche in questo caso Conte ha rivoluzionato la filosofia: zero scommesse, solo certezze. Tradotto sul mercato meglio investire gli stessi soldi in calciatori già rodati e importanti piuttosto che in promesse da mantenere.

Tottenham, Richarlison nel solco della “Conte’s way”: nessuna scommessa, solo certezze- immagine 2

ACCONTENTATO

Non è un caso che i primi quattro acquisti del Tottenham in questa finestra di mercato, in ordine di arrivo, siano profili oscillanti fra certezze e usato sicuro. Perisic ha vinto e conosce la Conte's way dal periodo trascorso insieme all'Inter. Forster ha 133 presenze in Premier League. Bissouma, che compie 26 anni ad agosto, è stato uno dei migliori centrocampisti della Premier League ed era destinato a una delle "Big six", trovando posto al Tottenham. Richarlison che dovrebbe arrivare nel giro di poche ore non ha bisogno di grandi presentazioni. Un fab four dal minimo comune denominatore: collaudati. Tre provenienti della Premier League e uno, Perisic che ha dimostrato ovunque di potersi adattare facilmente a diversi campionati e paesi.