calcio

Tottenham preso in giro dal Pacos: “Li battiamo facilmente”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Pacos de Ferreira – Tottenham. Play off di una certa portata per la squadra portoghese che s gioca l’accesso alla Confeerence League contro i finalisti della Champions del 2019. Eventualità che evidentemente non spaventa i...

Redazione Il Posticipo

Pacos de Ferreira - Tottenham. Play off di una certa portata per la squadra portoghese che s gioca l'accesso alla Confeerence League contro i finalisti della Champions del 2019. Eventualità che evidentemente non spaventa i "castori" portoghesi che sul proprio profilo twitter hanno deciso di "trollare" forse anche per esorcizzare la paura, gli spurs.

BIG - Il video è chiaramente ironico. Due tifosi del Pacos, seduti sul divano in attesa di notizie sulla propria squadra, attendono di conoscere il prossimo avversario. Dalla TV il castoro, mascotte del club, annuncia lo scontro con una big della capitale inglese. E i due cominciano a interrogarsi su chi possa essere questa big. Scartato il Chelsea, l'Arsenal e il West Ham, ai due non resta che l'opzione... Crystal Palace. Interviene poi lo stesso castoro a togliergli dall'imbarazzo, consegnando un foglio. C'è lo stemma degli Spurs. A quel punto i due tifosi prendono atto della situazione... e brindano. "Li battiamo facilmente".

 LONDON, ENGLAND - AUGUST 15: Nuno Espirito Santo, Manager of Tottenham Hotspur celebrates their side's first goal scored by Heung-Min Son of Tottenham Hotspur (not pictured) during the Premier League match between Tottenham Hotspur and Manchester City at Tottenham Hotspur Stadium on August 15, 2021 in London, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

IRONIA - Il video è chiaramente ironico: il Pacos ha già compiuto un piccolo miracolo ad arrivare a giocarsi l'accesso alla fase a gironi della coppa. Neopromossa nella massima serie portoghese ha centrato immediatamente un clamoroso quinti posto che gli è valso la qualificazione ai preliminari di Conference. E non appartiene certo all'élite  del calcio portoghese. Si è affacciata per la prima volta nel calcio che conta negli anni 90' specializzandosi come... squadra ascensore. Il miglior piazzamento è un terzo posto nella stagione 2012/2013, quando la squadra, affidata alle cure dell'ex tecnico della Roma Paulo Fonseca, si qualifica ai preliminari della Champions. Nel palmares del club anche una finale di Coppa del Portogallo e di Supercoppa del Portogallo  nella stagione 2008/2009 e nella finale di Coppa di Lega del 2010/2011. Per il resto solo piazzamenti minori: campionati vinti? 4, quante le  promozioni dalla Segunda Liga alla massima serie portoghese.