Tottenham, il tunnel della Stella Rossa è un incubo! Gli Spurs sono attesi da una…passeggiata terrificante

Tottenham, il tunnel della Stella Rossa è un incubo! Gli Spurs sono attesi da una…passeggiata terrificante

La squadra di Mauricio Pochettino cerca una vittoria al Marakana di Belgrado per blindare il secondo posto nel girone. Giocare in casa della Stella Rossa non sarà facile: i serbi sono ostici e il tunnel che porta al campo fa venire i brividi, tra poliziotti armati e graffiti ‘rosso sangue’ sulle pareti…

di Redazione Il Posticipo

Carattere e soprattutto coraggio: il Tottenham è atteso da una trasferta europea insidiosa sul campo della Stella Rossa. All’andata non c’è stata storia tra le due squadre: gli Spurs hanno vinto 5-0 di fronte al proprio pubblico rimettendo in piedi un girone di Champions che sembrava compromesso come era già successo nella stagione scorsa, quella della finale persa al Wanda Metropolitano. Il Tottenham spera di ripetersi a un anno di distanza, ma sa che 4 punti dopo 3 giornate sono pochi e che serve un risultato utile al Marakana per tenere a distanza di sicurezza gli avversari (3 punti in classifica). Per vincere a Belgrado il talento aiuta, ma serve soprattutto tanto coraggio.

TUNNEL INFERNALE – Lo scorso anno il Napoli ha provato sulla sua pelle le strategie intimidatorie del Marakana. Come riportato dal Sun, la “passeggiata infernale” tra gli spogliatoi e il prato dura più di un minuto e il tunnel di cemento in cui passeranno Harry Kane e compagni sembra un rifugio antiaereo della Seconda Guerra Mondiale. Gli Spurs transiteranno di fronte a file di poliziotti in tenuta antisommossa mentre ascolteranno i cori dei tifosi che riecheggiano in maniera snervante all’interno del tunnel che porta allo stadio Rajko Mitic, detto Marakana. La camminata è resa infernale dal ‘rosso sangue’ dei graffiti che popolano le pareti del tunnel: un contesto molto diverso da quello del nuovissimo Tottenham Hotspur Stadium. Dopo la “passeggiata” gli Spurs arriveranno a una porta chiusa a chiave, da cui è possibile intravedere il calderone che li aspetta. I calciatori svolteranno a sinistra, e dopo aver superato un’altra fila di poliziotti e una enorme stella rossa sul muro, sbucheranno sul campo accolti da razzi e fuochi d’artificio fatti partire dai tifosi di casa.

LIVERPOOL E NAPOLI – Il Marakana ha una capienza di 55mila tifosi ed è uno degli stadi più ostili nel calcio. Lo Stella Rossa scenderà in campo col coltello tra i denti, facendo pesare il fattore casalingo che ha messo i bastoni tra le ruote alle grandi del calcio europeo. Lo scorso anno i serbi hanno sfidato in casa Napoli, Liverpool e Psg ai gironi: dopo aver fermato sullo 0-0 la formazione di Carlo Ancelotti, la Stella Rossa ha sconfitto 2-0 i Reds poi vincitori della Champions. Solo il Psg ha vinto in scioltezza, 4-1, ma a giochi già fatti. Gli uomini di Pochettino saranno abbastanza coraggiosi da affrontare il caldissimo Marakana?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy