Tottenham, che sfortuna: Lo Celso infortunato in nazionale, lungo stop

Tottenham, che sfortuna: Lo Celso infortunato in nazionale, lungo stop

Il neo acquisto degli Spurs è tornato a Londra con un problema all’anca dopo essersi infortunato nel match amichevole contro il Cile.

di Redazione Il Posticipo

Le nazionali colpiscono ancora. Questa volta è toccato al Tottenham fare i conti con gli infortuni. Si ferma Lo Celso e lo stop non sembra affatto breve. Si parla di almeno 45 giorni. E così il neo acquisto degli spurs dopo un avvio così e così, deve rientrare ai box per una sosta forzata.

ANCA – Secondo le fonti ufficiali degli spurs, il ragazzo avrebbe riportato un infortunio all’anca. Il report dei medici è (una novità, questa) direttamente consultabile dalla home page del sito del club londinese: “Giovani Lo Celso è rientrato agli Spurs dopo aver lasciato la selezione argentina per via di un infortunio all’anca. Il centrocampista offensivo ha riportato l’infortunio durante il match della sua Nazionale contro il Cile. Adesso si sottoporrà a un percorso di riabilitazione e si prevede che tornerà ad allenarsi con la prima squadra alla fine del mese di ottobre”.

SFORTUNA – Dunque almeno un mese e mezzo di stop, proprio mentre il calendario si infittisce. Pochettino, che aveva bisogno di attingere alla profondità della rosa, perde uno dei pezzi più importanti, nonché costosi, della rosa. Il Tottenham che nella scorsa estate era tornato sul mercato, aveva investito parecchio sull’argentino, strappandolo alla corte del PSG per 60 milioni di euro. Una cifra importante per il ragazzo che stava superando il periodo di ambientamento a Londra, dove ha trovato la concorrenza di Eriksen e Dele Alli. Inizio stagione con il freno a mano tirato. Adesso un nuovo stop dopo un inizio non certo indimenticabile. Tre presenze, nessuna da titolare e 44 minuti giocati in totale. Appuntamento a ottobre, magari con maggior fortuna e continuità di rendimento.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy