Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

“Topo di fogna, nano pieno di ormoni”: ecco i messaggi della dirigenza del Barça di Bartomeu contro Messi

“Topo di fogna, nano pieno di ormoni”: ecco i messaggi della dirigenza del Barça di Bartomeu contro Messi - immagine 1
Il Barcellona sembra destinato a non avere pace. E anche ora che la squadra di Xavi in Liga sta facendo molto bene, scoppia una nuova bomba interna. Anzi, non proprio, ma comunque legata alla dirigenza precedente, quella di Bartomeu...

Redazione Il Posticipo

Il Barcellona sembra destinato a non avere pace. E anche ora che la squadra di Xavi in Liga sta facendo molto bene, scoppia una nuova bomba interna. Anzi, non proprio, ma comunque legata alla dirigenza precedente, quella di Josep Maria Bartomeu. Secondo quello che pubblica El Periódico de Catalunya, i Mossos della polizia catalana avrebbero scoperto che le notizie che riguardavano i contratti di Leo Messi e di Gerard Piquè erano state date alla stampa proprio dai dirigenti del club. Ma se questo non bastasse, altrettanto gravi sono gli insulti che sono stati riscontrati da parte di alcuni dirigenti nei confronti delle leggende blaugrana...

Gli attacchi a Messi

—  

In particolare le parole utilizzate dal capo dei servizi giuridici, Román Gómez Ponti, per riferirsi a Messi, riportate da AS. Durante una discussione sui costi della Pulce, non volano certo complimenti nei messaggi... "Non si può essere brave persone con questo topo di fogna. Il club gli ha dato tutto, lui si è dedicato solo a decidere acquisti, cessioni, rinnovi, sponsorizzazioni solo per lui". E infatti si torna su questo punto quando si fanno i conti di quanto costa Messi alle casse del club. "Alle cifre del suo contratto bisogna aggiungere Pinto, il rinnovo di Suarez e quello di Jordi Alba". Ovvero, i grandi amici della Pulce, l'ex portiere, il centravanti uruguaiano e il terzino spagnolo.

Rapporti pessimi

—  

E Ponti non si trattiene decisamente. "Soprattutto pensiamo a tutte le prese in giro che il club per cui lavoriamo ha sofferto a causa di questo nano pieno di ormoni, che al Barça deve la vita. Però quando ci sono tempi brutti (come la pandemia) arriva il suo mitico whatsapp 'presidente va bene abbassare gli ingaggi, ma non toccate me e Luis'. Spero che se ne vada tra l'indifferenza della gente". Alla fine, ovviamente, non è andata così. Ma di certo questa inchiesta conferma quello che sapevano un po' tutti: i rapporti di Messi con la dirigenza di Bartomeu erano pessimi. E il fatto che l'ex presidente se ne sia andato è forse stata...la sua ultima vittoria in blaugrana!