Tomori rivela: “Ho rotto il naso a Diego Costa e sono diventato famoso a scuola”

Tomori rivela: “Ho rotto il naso a Diego Costa e sono diventato famoso a scuola”

Il difensore canadese naturalizzato inglese si sta ritagliando sempre più spazio nel Chelsea, ma non solo: Fikayo Tomori è stato convocato dal ct Gary Southgate per gli impegni internazionali dell’Inghilterra. Eppure è noto per altro…

di Redazione Il Posticipo

Fikayo Tomori è entrato nelle grazie di Frank Lampard che lo ha schierato titolare nelle ultime 5 partite in Premier League. Alla fine anche il ct Gary Southgate ha deciso di puntare sul difensore classe ‘97   che ora vive di luce propria  ma che in passato è diventato famoso a scuola per uno scontro di gioco involontario quanto doloroso per chi l’ha ricevuto.

NASO ROTTO – Tomori, come riportato dal Sun, ha rivelato che cosa è successo qualche annetto fa, quando al Chelsea c’era anche Diego Costa. La stellina inglese ha detto che cosa è cambiato nella sua vita dopo lo scontro tra i due in allenamento costato il naso all’attaccante. Il difensore era ancora uno scolaretto. “È stato un incidente. Ero ancora uno studente e non sapevo di avergli rotto il naso. L’ho scoperto il giorno successivo quando era finito su tutti i giornali. Ho ricevuto molti messaggi come se lo avessi voluto fare di proposito. Sono persino diventato famoso a scuola dopo quello scontro. Diego Costa non si è mai arrabbiato però”.

PRIMA VOLTA – Tomori è cresciuto nelle giovanili del Chelsea ed è esploso lo scorso anno in prestito al Derby County sempre con Lampard in panchina. Quest’anno il difensore è tornato a giocare coi Blues con cui si sta ritagliando sempre più spazio (anche due presenze di Champions) fino a strappare la convocazione nell’Inghilterra, dove troverà i suoi compagni di squadra Barkley, Mount e Tam Abraham. La Nazionale di Southgate affronterà Repubblica Ceca e Bulgaria. Una convocazione che spegne le speranze di Nigeria e Canada.  “Frank me lo ha detto quando eravamo a Lille in Champions, ma ho dovuto tenerlo segreto. L’ho comunicato a tutta la mia famiglia ed è stato annunciato giovedì. Non pensavo che fosse possibile. Sono felice che l’Inghilterra mi abbia convocato”.  Tutto bellissimo. Anche perchè non deve affrontare la Spagna…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy