calcio

Toloi e un futuro che si tinge di azzurro: i sì e i no all’Italia fra tradimenti e… mondiali

Redazione Il Posticipo

Ma c'è anche chi sceglie l'Italia e non se ne pente affatto. Nella rosa che nel 2006 si aggiudica la Coppa del Mondo in Germania c'è Mauro German Camoranesi, ala destra della Juventus di origine argentina, che però decide di indossare l'azzurro. Camoranesi, che con 55 gettoni è il recordman di presenze in nazionale tra gli oriundi, nella notte di Berlino diventa il settimo oriundo ad aggiudicarsi il titolo mondiale, con tanto di taglio della lunga chioma di capelli in diretta mondiale sul prato dell'Olympiastadion.

Potresti esserti perso